attualita' posted by

Per l’istituto tedesco IFO la Grecia DEVE uscire dall’euro

 

gpg02 - Copy (344) - Copy - Copy - Copy

 

Hans-Werner Sinn, il presidente dell’IFO, istituto tedesco di ricerche economiche, con sede a Monaco di Baviera, ha detto:

“L’estensione degli aiuti alla Grecia non è altro che un antidolorifico per la malattia e non aiuterà a curare il problema”. “Per recuperare competitività, la Grecia deve uscire dall’Eurozona e svalutare la dracma”.

“suggeriamo ad Atene di negoziare le condizioni per uscire in modo ordinato dall’Eurozona, iniziando da una moratoria del debito e da un programma iniziale di aiuti per mitigare l’aumento dei prezzi dei prodotti di importazione come ad esempio i medicinali”. “ultimo step e’ un programma per consentire alla Grecia di tornare nell’Eurozona, dopo la realizzazione di riforme e dopo la stabilizzazione del tasso di cambio della dracma”.

Conclude Finn dicendo:

“l’estensione del prestito serve soltanto a rinviare l’ammissione di un fallimento e sarà un onere ancora più pesante per i contribuenti europei; questo programma, è un inefficace tentativo di ignorare le leggi dell’economia con il primato della politica”.

 

Il fatto che un prestigioso istituto economico tedesco dica in maniera chiara che “il problema e la malattia della Grecia non e’ il Debito, ma e’ la Competitivita’, e che l’unica soluzione e’ la svalutazione della Dracma” e che ogni altra azione e’ soltanto una perdita di tempo, e’ una sostanziale ammissione di quello che ripetiamo da anni: l’eurozona non funziona, ed e’ necessario un riallineamento dei cambi.

 

GPG

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog