attualita' posted by

“Ora ho paura”, “Siamo vicini alla fine” Come la responabile del CDC americano semina panico

 

 

La nuova direttrice del CDC, il centro per il controllo delle malattie USA, ha avuto uno  scoppio durante la conferenza stampa di COVID-19 Response di questa mattina. La responsabile,  Rochelle Walensky è andato “fuori sceneggiatura” (anche  se, se uno guarda qui gli occhi,  sembra che stia seguendo un copione) per avvertire il pubblico del  “destino imminente”  si avvicina….

 

Cos è successo di così grave da far pensare alla fine del mondo o all’estinzione della razza umana, dai toni della Walensky? C’è stato un aumento del 10% nei ricoveri negli ospedali. Per questo raccomanda, con le lacrime agli occhi, di tenera la mascherina, il distanziamento , etc.

Un messaggio veramente terrorizzante, scritto per costruire paura. Però quali dati la stanno terrorizzando, o meglio la spingono a questi atteggiamenti ?

Vi è stato effettivamente un aumento nei ricoveri, concentrati soprattutto in alcuni stati come il Michigan, che ha avuto un aumento dei 50% dei ricoveri fino a 379. Per dare un’idea di quello che sta mandando fuori di testa la direttrice del CDC guardate l’ultima parte del seguente grafico che indica i morti ed i ricoveri:

Tutto qui, direte ? Però c’è qualcosa di ancora più significativo. La direttrice del CDC si raccomanda di portare le mascherine, come se ne dipendesse della vostra vita. Bene, sapete che succede nello stato che ha cancellato tutti gli obblighi di indossare le mascherine , cioè il texas?

Il numero di ospedalizzazioni sono al minimo di ottobre ed i positivi sono al minimo sul numero dei test fatti, il 5,27%. Serve proprio così tanto la mascherina, o non è meglio vivere all’aperto.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal