attualita' posted by

Nuovo round di colloqui USA Nord Corea, dopo il lancio coreano del PRIMO MISSILE PER SOTTOMARINI

 

 

Oggi iniziano i primi colloqui fra Nord Corea ed USA a Stoccolma, in Svezia, dopo l’incontro nella Zona Demilitarizzata fra Kim Jong-un  a giugno, che aveva fatto ben sperare in una rapida soluzione del contendere. Invece si è assistito a diversi mesi di stallo, con gli USA che invitavano i Nord Coreani a ricominciare i colloqui e questi che,  invece, rimanevano molto restii, anzi lanciavano alcuni missili a breve raggio come provocazione verso la Corea del Sud ed il suo alleato.

La settimana scorsa poi, improvvisamente c’è stato invece la disponibilità a proseguire gli incontri, questa volta in Svezia. Cosa è accaduto di nuovo? Probabilmente il lancio del nuovo missile strategico lanciabile da sottomarini (SLBM) coreano ha spezzato lo stallo convincendo i Nord Coreani di poter tornare al tavolo delle trattative da una posizione di forza.

Il missile, che si chiama Pukguksong-1, è stato giudicato come il primo missile strategico con capacità nucleari lanciato dal 2017, ed era già stato testato nel 2015 e 2016. Il missile utilizza un combustibile solido, quindi molto stabile ed adatto all’immagazzinamento in un sottomarino, ed è stato lanciato con successo, anche se non si conosce l’effettiva gittata. Sue evoluzioni sono il modello 2 Missile intermendio, ed il modello 3, intercontinentale.

Per ora la Corea del Nord non ha sottomarini in grado di lanciare questo tipo di ordigni ed i test sono avvenuti da una sorta di chiatta subacquee costruita ad hoc. Kim Jong-il ha un grande arsenale di sottomarini, ma si tratti di mezzi di piccole dimensioni, diesel  adatti soprattutto alle acque costiere, non al lancio di missili nucleari. Solo il recente classe Gorae si pensa possa trasportare il Pukguksong-1.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal