attualita' posted by

Nucleare e Gas Naturale saranno “Verdi”? Pare proprio di si. Ipocrisia dell’Europa “Verde”

Mercoledì la Commissione presenterà, dopo un lavoro di mesi, la propria “Tassonomia”, degli investimenti, cioè in generale cosa è “Verde” per la Commissione Europea e cosa no, in modo che aziende e soprattutto Banche e Fondi d’investimento possano pasteggiare sulle risorse, poche, messe a disposizione. La WELT però segnala come due temi saranno assenti dal documento: GAS NATURALE, e NUCLEARE.

Sul primo tema sono molto attenti gli imprenditori e le aziende tedesche, che temono di essere fortemente penalizzate, se non abbandonate a se stesse, dalle nuove politiche energetiche volute fortemente soprattutto dal loro paese. Per quanto siano belle le pale eoliche non sembra che saranno in breve in grado di far fronte alla necessità energetica dell’industria tedesca. Del resto Nord Stream 2 , il mega gasdotto proveniente dalla Russia, sarà stato costruito per fare qualcosa di tutto quel gas che trasporta. e cosa di meglio per usarlo che produrre energia elettrica. peccato che il Gas Naturale produca CO2 esattamente come la sporca lignite in lenta dismissione.

Sul secondo tema invece sono molto attivi i francesi che producono ben il 70% di energia nucleare ed hanno un’industria molto attiva nel settore. Se questo tipo di energia entrasse positivamente nell Tassonomia avremmo, letteralmente, un boom dell’industria nucleare di cui la Francia potrebbe avvantaggiarsi dal punto di vista della Finanza e dell’Industria. Peccato che l’industria nucleare, al suo stato attuale, produca fastidiose scorie nucleari di cui non si sa bene che farsi. Quindi, con le tecnologie attuali, in attesa della fusione, anche il nucleare sarebbe poco verde, ma.. non è stato escluso. Anzi scommetto un euro che verrà incluso entro fine anno.

Quindi la Commissione, pressata dai suoi azionisti di maggioranza , decide di non decidere e presenta una “Tassonomia”, una classifica, completamente monca e francamente ridicola. Un po’ come se la classifica del campionato escludesse Inter e Juve perché non hanno ancora giocato il derby d’Italia, per dire. Intanto l’Italia resta a guardare, rappresentata in Commissione solo da personaggi superflui e secondari. A noi la politica industriale, evidentemente, non interessa.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal