attualita' posted by

Non vaccinato si vede rifiutare un trapianto. L’umanità dei medici a picco

Un uomo di Boston è stato tolto dal vertice di una lista di trapianti di cuore perché ha rifiutato sinora di assumere il vaccino contro il Covid-19, per cui avrebbe minori possibilità di sopravvivere.

La CBS Boston riferisce che D.J. Furguson era in lista d’attesa per ricevere un cuore al Brigham and Women’s Hospital di Boston, ma da allora è stato tolto. Il padre di Furguson riferito ai giornalisti che il vaccino contro il COVID è “un po’ contrario ai suoi principi di base, lui non ci crede. Dato che però è una questione politica e non si è vaccinato, lo hanno tolto dalla lista di un trapianto di cuore”.

“Mio figlio è  giunto al limite della morte per restare fedele alle sue pistole ed è stato spinto al limite”, ha aggiunto Furguson.

“Stiamo perseguendo in modo aggressivo tutte le opzioni, ma il tempo si esaurisce”, ha continuato, aggiungendo “Penso che il mio ragazzo stia combattendo in modo dannatamente coraggioso e abbia integrità e principi in cui crede davvero e questo me lo fa rispettare ancora di più .”

“È il suo corpo. È una sua scelta”, ha affermato Furguson.

Un portavoce dell’ospedale ha dichiarato al New York Post: “Facciamo tutto il possibile per garantire che un paziente che riceve un organo trapiantato abbia le maggiori possibilità di sopravvivenza”, aggiungendo “Il nostro sistema sanitario del generale Brigham di massa richiede diversi vaccini raccomandati dai CDC, incluso il COVID -19 vaccino e comportamenti di stile di vita per i candidati al trapianto per creare sia le migliori possibilità per un’operazione di successo sia per ottimizzare la sopravvivenza del paziente dopo il trapianto, dato che il loro sistema immunitario è drasticamente soppresso”.

“I pazienti non sono attivi in ​​lista d’attesa senza vaccinazione”, ha aggiunto il portavoce.

Una campagna GoFundMe è stata predisposta per Furguson e finora ha raccolto oltre $ 42.000 circa.

Sua moglie Amanda ha pubblicato un aggiornamento, osservando che suo marito “ha superato tutti i test per essere inserito nella lista dei trapianti e ha superato a pieni voti poiché è giovane e in buona salute a parte l’insufficienza cardiaca. Detto questo, è stato accettato come candidato per il trapianto di cuore”.

Continua: “Il vaccino in genere provoca gonfiore al cuore (la famosa miocardite). Ma nel caso dei D.J. NON può permettersi che il suo cuore si gonfi più di quanto non sia già in questo momento. Se lo fa, è a rischio estremamente elevato di morte improvvisa. Abbiamo avuto diversi colloqui con i medici, che hanno confermato che il suo cuore POTREBBE gonfiarsi ed entrare in grave crisi ma non possono garantire nulla ed è una scelta che dovremo fare se vuole essere inserito nell’elenco”.

“Siamo devastati. Non possiamo nemmeno elaborare questo”, continua, aggiungendo “Non ho nemmeno trovato il coraggio di sedermi con mio figlio e spiegare cosa sta succedendo a suo padre. Non posso nemmeno iniziare a descrivere il dolore che stiamo attraversando tutti”.

Quindi il povero D.J ha solo due possibilità: rischiare di morire attendendo un posto nella lista trapianti o per il vaccino. Almeno ha una scelta… Comunque che possiamo dire: piccoli Pregliasco crescono…

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal