attualita' posted by

Microsoft hackerata da un gruppo che fa “Domande strane”

Microsoft sta indagando se un “gruppo di hacker incentrato sull’estorsione” abbia ottenuto l’accesso ai suoi sistemi interni, secondo un articolo pubblicato  lunedì mattina su Vice.

Il gruppo in questione, LAPSUS$, aveva precedentemente compromesso aziende come Ubisoft e Nvidia. Nel caso di Nvidia, il gruppo ha chiesto un riscatto chiedendo all’azienda di “sbloccare aspetti delle sue schede grafiche per renderle più adatte al mining di criptovaluta”. Un groppo di ransomware, ma molto particolare.

Finora, il gruppo non ha avanzato alcuna richiesta a Microsoft, per lo meno ufficialmente. Ma durante il fine settimana il gruppo ha pubblicato immagini di quello che secondo Vice “sembrava essere un account sviluppatore Microsoft interno al proprio canale Telegram”. La ripresa sembrava provenire da un account Azure DevOps e mostrava progetti chiamati “Bing_UX”, “Bing-Source” e “Cortana”, il tutto per dimostrare l’efficacia della sua penetrazione.


Lo screenshot in questione. (Foto: Vice/Telegramma)
Nello screenshot sono stati inclusi anche i termini “mscomdev”, “microsoft” e “msblox”.

L’immagine è stata cancellata poco dopo essere stata pubblicata, con un amministratore del canale che scriveva: “Eliminata per ora, ma verrà ripostata in seguito”.

Microsoft ha commentato che sono “a conoscenza delle affermazioni” e stanno “indagando”.

Il gruppo ha dichiarato all’inizio di questo mese che stava reclutando dipendenti all’interno di aziende come Microsoft. Hanno anche elencato Apple e IBM come società con cui stavano cercando insider con cui lavorare per violarne i sistemi.

Solo negli ultimi 3 mesi, il gruppo ha “violato il Ministero della Salute del Brasile, una sfilza di società brasiliane e portoghesi, e poi Nvidia e Samsung”, scrive il rapporto. Si sono anche presi il merito di aver violato Ubisoft all’inizio di questo mese. Eppure, più che soldi, chiedono cambiamenti nelle politiche aziendali.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal