attualita' posted by

Michetti: I ristoratori sono la nuova classe operaia e bisogna tutelarne la dignità

Le manifestazioni in piazza Montecitorio e in diverse altre piazze italiane hanno scioccato alcuni benpensanti: a come, i lavoratori autonomi, i ristoratori in particolare, osano ribellarsi! Come è possibile che questo succeda! Loro devono solo lavorare, pagare le tasse, subire le oppressioni di qualsiasi autorità pubblica e tacere!. Invece le manifestazioni hanno mostrato che qualsiasi uomo, spinto all’esasperazione, può esplodere.

Le ragioni di chi non sa più come mettere il piatto in tavola, visti anche i ristori insufficienti (l’Italia è fanalino di coda in Europa) non solo non sembrano essere prioritarie per gli amministratori, ma non sono neppure capite appieno da tutti, in particolare da chi – per sua fortuna – può ancora contare su uno stipendio fisso. Eppure queste persone sono come gli operai degli anni cinquanta e sessanta che, senza aiuti, senza garanzie, lottavano per i propri diritti. Abbiamo cancellato ogni diritto di una classe di lavoratori, facendoli tornare alla prima metà del XX secolo, il tutto per un mix di paura pandemica e di pregiudizio contro il lavoro autonomo. Il professor Enrico Michetti presenta bene la loro situazione a RadioRadio, il nuovo proletariato che non ha ancora neppure espresso a pieno la propria rabbia. Non sono anch’essi uomini, dotati di dignità? Devono essere sottoposti il primo Speranza di passaggio? 

Buon ascolto

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal