attualita' posted by

MERKEL RAUSS? NELLA SPD TEDESCA VINCONO I NEMICI DELLA GROSSE KOALITIONE

 

Grossa sorpresa alla Willy Brandt House, la sede della SPD tedesca. La base della SPD ha scelto per la guida del partito   Saskia Esken e Norbert Walter-Borjans, la parte più scettica rispetto alla Grosse Koalitione, con il 53%,  al posto del duo Olaf Scholz e Klara Geywitz, favorevoli all’alleanza con la Merkel, che si fermano al 45%.

Questa votazione manda anche a casa tutta una dirigenza del partito che aveva fatto della Grosse Koalitione ormai una sorta di abitudine, tanto che lo scorso anno aveva duramente lottato per reimporre questa soluzione ormai indigesta alla base socialdemocratica. Si poteva capire l’insoddisfazione dal fatto che l’associazione dei giovani del partito, Juso, si erano espressi contro Scholz ed a favore di Saskia Esken e Norbert Walter-Borjans, e la base ha confermato questa tendenza.

Che succederà adesso in Germania e quindi anche in Europa? Il nuovo gruppo dirigente è stato evidentemente eletto per rompere la Grosse Koalitione e dismettere la Merkel, aprendo l’orizzonte a nuove prospettive. La sfida è quella di un cammino nuovo, di nuove elezioni, magari con una coalizione rosso-verde che mandi all’opposizione la CDU – CSU. Nello stesso tempo il grosso del gruppo parlamentare vede con grande disagio, diciamo, la prospettiva della fine dell’alleanza che significherebbe, per molti di loro, la perdita del posto parlamentare, con la prospettiva della perdita possibile del governo. Siamo quindi ad uno scontro che si sta riproponendo sempre più in Europa: chi è al potere non lo vuole lasciare mentre chi vota vuole una politica socialmente attiva. Esken e Walter-Borjans non avranno una vita facile. Il ministro delle finanze Scholz ne  esce invece danneggiato, dimezzato e privato ormai della legittimazione politica.

Vedremo cosa succederà ora al governo tedesco. Se cadesse la Grosse Koalitione anche a dall’altra parte dello schieramento dovrebbero decidere cosa fare da grandi. Continuare nell’assurdo “Cordone sanitario” o, come in Italia e Spagna, aprire gli occhi davanti alla realtà?

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi