attualita' posted by

MENTRE LA SVEZIA CACCIA I VERI RIFUGIATI PERSEGUITATI, L’UNGHERIA DI ORBAN LI ACCOGLIE

 

 

Aideen Strandsson è una giovane attrice iraniana che ha commesso un incredibile reato per il suo paese d’origine, l’Iran: si è convertita al cristianesimo, ed in Iran per l’apostasia c’è la galera, se si è fortunati , oppure c’è la pena di morte

Aideen Strandsson durante un viaggio in Svezia aveva provato a chiedere lo status di rifugiata politica, avendone tutte le caratteristiche, in quanto in caso di espulsione nel suo paese rischia  effettivamente la morte per una sua scelta di coscienza. Il governo svedese ha rifiutato la sua domanda, affidandola alla guardia di frontiera per la sua eventuale espulsione in Iran. Lo stesso governo di Stoccolma ha garantito asilo ad oltre 150 terroristi ex combattenti per l’ISIS.

Per fortuna qualcuno si è ricordato di lei :  il governo ungherese, quello del “Fascista” Orban, nel suo sito ufficiale, ha annunciato di essere pronto a ricevere l’attrice ed a garantirle lo status di rifugiato, al termine, ovviamente , dei dovuti controlli. come prosegue lo stesso sito ” Noi proteggiamo l’Ungheria dall’invasione dei migranti economici, ma garantiamo vero aiuto ai rifugiati autentici, quelli che corrono un pericolo diretto per la loro religione, nazionalità o scelta politica“.

Sono numerosi i cristiani che han chiesto asilo in Svezia per apostasia e che rischiano di essere espulsi. Di Aideen Strandsson non sentirete mai parlare in un telegionarle o media italiano, non la sentirete citata da Papa Francesco, non avrà accoglienza in Vaticano.  Lei non dà lavoro per le cooperative, per l’Arci , per l’Acli, per la Caritas Aideen è una vera perseguitata .

Sono numerosi i cristiani in Svezia che rischiano l’espulsione

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog