attualita' posted by

Marcinelle: Rinaldi ricorda i lavoratori italiani morti nel disastro

 

L’otto agosto 1956 nella miniera di Bois du Cazier a Marcinelle, a seguito di un’esplosione e di un incendio, morirono 265 minatori, di cui 136 italiani. Si trattava di povera gente che si era recata a lavorare nelle miniere belghe a seguito di un accordo italo belga dl 1946, che prevedeva una quota di esportazione di carbone verso il nostro paese, stremato dal secondo conflitto mondiale, per ogni lavoratore mandato nelle miniere.

Antonio Maria Rinaldi, con i suoi collaboratori si è recato a prestare un omaggio al memoriale che ricorda quei lavoratori italiani, morti mentre lavoravano in condizioni durissime per portare un aiuto alle proprie famiglie ed all’Italia. Queste sono le persone per cui bisogna inginocchiarsi

Ecco il video dell’omaggio.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed