attualita' posted by

Manifattura ostaggio dell’auto, e sarà sempre peggio

 

Non ci sono  buone notizie per la manifattura mondiale, e la causa è il settore auto. Oggettivamente siamo nel peggior calo del settore manifatturiero dal 2009, come mostrano questi dati di IHS Markit su manifattura (inblu) export (in rosso) e nuovi ordini (in azzurro)

Ricordiamo che gli indici Markit sono previsionali ed indicativi, ma piuttosto utili a prevedere la tendenza. La causa di questo peggioramento è piuttosto semplice e giace  nel settore auto, come possiamo vedere nel successivo grafico:

 

Come vediamo in  questo grafico settoriale i valori più pessimistici e negativi sono quelli del settoe auto mentre altri, come la tecnologia, hanno un approccio al futuro molto più positivo.

Il problema è che, almeno nel breve periodo, non c’è da attendersi miglioramenti. Standard & Poors prevede un calo per il 2019 del 2% o 3% delle vendite di auto, fondandosi sugli ultimi dati provenienti sia dalla Cina, dove si assiste a cali delle vendite ormai da anni,

sia dal Messico, dove le principali case automobilistiche hanno messo i propri impianti di montaggio . In questo caso le auto spedite a Agosto 2019 281,811 unità contro   322,779 dello stesso mese dell’anno precedente.

Quindi il rallentamento del settore manifatturiero è prevedibile continuerà sino al 2020, e probabilmente coinvolgerà i primi mesi del prossimo anno.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi