Euro crisis posted by

Macron (con l’EU) prende per il culo gli italiani: incensa Roma per gli immigrati ma non fa nulla per riallocarli. E nemmeno per abbassare le tasse

Scusate il francesismo nel titolo, ma con Macron noblesse oblige. Che sia chiaro: il Presidente francese, con Attali al comando occulto delle operazioni, non ha nessun interesse a salvare l’Italia, nè dagli immigrati nè dalle tasse folli. E, avendo capito quanto è facile prendere per I fondelli gli italiani, li ringrazia pubblicamente per l’accoglienza degli immigrati.

Parole, parole, parole… Ma, notate bene, evita di dire una cosa importante: che l’EUropa dovrebbe riallocare i migranti arrivati in Grecia ed Italia negli altri paesi ed invece, abusivamente, li tiene eternamente nei due paesi sopra citati. Ho già spiegato che tale fatto è funzionale alla destabilizzazione di Grecia ed Italia, per nascondere alle popolazioni locali i veri problemi: non che interessi la Repubblica ellenica, che è relativamente povera, piuttosto l’asse franco tedesco punta ad impadronirsi dei ricchi assets italici, su tutti risparmi delle famiglie ed aziende, forse anche territori (più avanti, vedo giù un accordo del tipo, dateci Piemonte e Liguria ed abboneremo parte dei vostri debiti, anche se in gran parte sono ancora quelli contratti in lire). Ed in più esiste il sempre valido motivo di azzerare il Belpaese in quanto troppo amico dell’avversario futuro dell’EUropa francotedesca, gli USA.

 

Ma la presa per il culo non finisce qui: contemporaneamente l’EUropa chiede ulteriori tasse, si è solo all’inizio del fascismo fiscale là da venire a giudicare da quanto accaduto in Grecia.

E dunque ecco il colpo di scena: quest’anno niente manovra correttiva ma il prossimo anno biosgnerà alzare le tasse su prima casa ed IVA. Il motivo del ritardi EU nel chiedere tasse è dato dalla necessità di fare PRIMA votare gli italiani, poi non potranno più reclamare “votando contro”. Come vedete l’asse franco tedesco è veramente assimilabile all’Europa di Vichy, di fatto lo stesso progetto

Boom! Traduzione: Vogliono fare fallire il Belpaese. E quella faccia di bronzo di Macron prende anche per i fondelli gli italiani! Ben intesso, tutto ampiamente previsto (vedasi qui). Però devo dire che non avevo messo in conto la presa il culo alla Macron

Tasse, tasse, tasse: NON con lo scopo di risolvere la crisi italiana, ma di aggravarla (per fare arrivare la Troika, come in Grecia). Un solo dato: ci si dimentica di dire che la pressione fiscale italiana, sommando la componente tributaria e quella contributiva, è al 64,8% contro la media Europa del 40,6%!

Sappiatelo: oggi la Francia per sostenere privilegi pensionistici e statali in patria che non hanno pari al mondo deve fare come ha sempre fatto, appropriarsi dei beni altrui, colonizzare. E visto che ormai le colonie storiche sono quasi inaccessibili, troppo armate e coperte da interessi più forti, non resta che cercare di accaparrarsi le ricchezze dei cd. partners EUropei (oserei dire paesi sottomessi).

Che devo dire? Nulla, a seguito della famiglia (straniera) io me ne sono andato da tanti anni e resta ormai solo la pena di vedere uno splendido paese cadere così in basso.

Un unico commento, proattivo, maturato da un’osservatorio meno “corrotto” dai media e quindi meno coinvolto: sta a chi è attaccato difendersi!

Sveglia italiani!

MD

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog