Euro crisis posted by

L’EU tedesca promuove l’invasione di migranti verso l’Italia come diluente sociale. Per nascondere il vero problema, l’euro!

Ho promesso che mi sarei eclissato dal 1.5.2017. Visto che ho ancora poche ore voglio mettervi davanti ad uno dei più grandi problemi nazionali del III. millennio. Ormai è provato che l’Italia è invasa di stranieri arrivati coi barconi con avallo EUropeo, francotedesco dovrei dire, addirittura organizzazioni semi private con finanziamenti dal nord EUropa che si mettono d’accordo con gli scafisti per andare a prelevare i migranti dalle navi improvvisate al limite delle acque territoriali libiche per poi scaricarli TUTTI in sud Italia. Perché capita questo? La gente è confusa sulla fatalità di tale biblico evento, che di biblico non ha proprio nulla, è pura questione di interessi. Il nemico, tanto per andare al nocciolo, è l’EU franco tedesca. 

Perché? Semplicissimo: da sempre l’Italia ha una percentuale di immigrati non italiani molto bassa relativamente all’EUropa. In più tende ad integrare dette popolazioni non indigene, con la conseguenza che di norma gli stranieri anche se poveri non vengono ghettizzati, probabilmente vi è una memoria storica rispettosa grazie al retaggio di quello che fu il migrante italiano partito con la valigia di cartone. Ossia il terrorismo islamico in Italia tutto sommato non è un problema, anche perché gli italiani di norma non sono abituati ad essere “negrieri”, come storicamente capita invece di norma ai francesi (vedasi anche tabella sopra relativamente alla popolazione musulmana in Europa, Daily Mail, 4Q2015).

2015

2005

Dimostrazione: guardate l’immagine che segue, l’EUropa fa arrivare i migranti in Italia e Grecia e poi contravvenendo dagli obblighi non li rialloca nei paesi partner! NON È UN CASO!

La minaccia rappresentata dall’Italia è un altra: il Belpaese, con la sua economia e la sua relativa ricchezza, è l’unica nazione in grado di far deragliare il progetto EUropeo. A tutti gli effetti oggi il vero problema degli italiani si chiama euro e tutti piano piano sia a destra che a sinistra se ne stanno accorgendo e questo terrorizza Bruxelles (è chiaro ormai a tutti che la miseria sta aumentando per quasi tutti, tranne il famoso 0,1% più ricco della popolazione), da Grillo che vuole uscire dalla moneta unica, a Salvini e Meloni che vogliono il referendum, a Berlusconi che vuole la doppia valuta. Dunque l’euro è in pericolo, soprattutto per causa italiana.

La maggior parte della vociante critica mediatica al sistema – proveniente dalle solite fonti informative alternative, NON dai media mainstream – collega il fenomeno della migrazione incontrollata via scafisti e ONG alla volontà di deflazionare il costo del lavoro italiano grazie agli stessi migranti in eccesso, in grado di accettare paghe da fame e dunque spingere all’indigenza la popolazione autoctona: tutto vero, ma questa è solo la conseguenza!
Il vero motivo dell’afflusso massivo di migranti è invece molto più semplice, come sempre: ossia, avendo un eccesso di migranti, visto che per questi è normale delinquere per sopravvivere in un paese che non è il loro, essi semplicemente creano disagio ai residenti storici, disagio amplificato ad arte dai media vedi con l’enfatizzazione di casi seriali (vedasi Igor il “russo”, magari scopriremo essere italiano e magari “gira” anche con la Uno bianca) o con la semplice cronaca messa in prima pagina delle loro malefatte. Dunque il problema attuale degli italiani secondo i media diventano i migranti, NON la vera causa che sta dietro dell’afflusso – voluto e cercato – dei migranti.


Ovvero, si vuole evitare che gli italiani discutano sul vero problema nazionale: la miseria che sta attanagliando l’Italia dipende dall’euro quale strumento neocoloniale franco-tedesco, soprattutto ora che una parte della classe politica sta iniziando a subirne le nefaste conseguenze. Dunque secondo chi scrive – dati alla mano sulle mancate riallocazioni – è la stessa EU a promuovere l’invasione dei migranti, per nascondere la vera ragione del disagio italico (l’EUropa e l’euro).

Appunto, lo scopo vero è il evitare che gli italiani si ribellino al progetto EUropeo pur essendo le contingenze totalmente contrarie all’interesse soprattutto dei loro figli, che non avranno alcun futuro se non quello di essere servitori delle popolazioni del nord.
Stesso obiettivo dai nazisti, per inciso (oggi al potere ci sono i loro nipoti, ndr).

I migranti diventano quindi un diluente sociale voluto dall’EUropa tedesca per spostare l’attenzione dal vero problema, l’euro e l’EU, distraendo le masse coi migranti trasformati da effetto (voluto e pianificato) a causa di tutti i problemi.

Io spero che gli italiani capiscano quanto prima dove sta veramente il problema e si organizzino per protestare in difesa dei propri sacrosanti interessi. Come è sempre successo nella storia dell’uomo, sta a chi è attaccato difendersi.

MD

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog