attualita' posted by

London, l’hard fork di Ethereum e le sue conseguenze

 

L’hard fork di Londra è previsto per l’agosto 2021: di cosa tratta il fork e cosa potrebbero aspettarsi di cambiare i minatori e gli utenti di Ethereum? Soprattutto, quali potranno essere le prospettive per ETH dopo questo hard fork?

 

Prima di tutto London contiene numerose proposte di miglioramento di Ethereum (EIP), tra cui le vitali 1559  e 3554, per cui cerchiamo

Sebbene inizialmente fosse previsto che si svolgesse a luglio, una dichiarazione più recente di uno sviluppatore di Ethereum ha affermato che l’hard fork di Londra si svolgerà il 4 agosto 2021.

Perché Ethereum ha bisogno di miglioramenti?
Lanciato nel 2015, l’utilizzo della rete Ethereum è cresciuto enormemente nei prossimi sei anni poiché è probabilmente la blockchain più utilizzata oggi nel cyberspazio. È diventata la sede di molteplici stablecoin, innumerevoli progetti NFT e DeFi e, ultimo ma non meno importante, il suo asset digitale nativo, che risulta essere la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Questo però ha causato un sovraccarico sulla blockchain, con un rallentamento nello svolgimento della stessa e, soprattutto, un umento delle commissioni. Per gli sviluppatori la soluzione è stata cambiare l’algoritmo di base, da uno PoW ad uno PoS, Proof of Stake,

Or dopo una serie di ritardi e di test avanzati finalmente è stato decisa la data della partenza: il 4 agosto alle 13 UTC dal blocco 12.965.000

 

L’hard fork di Londra conterrà diversi EIP, cioè miglioramenti , i più importanti dei quali sono 1559 e 3554. Come spiegato in EIP-1, ogni proposta dovrebbe seguire queste linee guida:

EIP-1559 mira a ridurre le commissioni di transazione attraverso un metodo alquanto controverso. Invece di dover inviare una commissione di gas a un minatore per il transazione, queste andranno al network che le brucerà. Il minatore al massimo potrà ricevere una sorta mi “Mancia. In generale vi sarà una spinra deflazionistica molto forte , con un aumento del valore dei token indiretto.

Invece EIP 3238 prevede invece di rallentare la crescita della difficoltà dell’algoritmo di ETH.

Non tutti sono d’accordo, e quindi London rischia di essere non solo un hard fork teorico, di solo miglioramento, ma un vero hard fork con la nascita di due diverse valute virtuali, un po’  come successe con Ethereum ed Ethereum Classic. Molti contestano EIP 1559, perché danneggerebbe troppo i minatori. Vedremo chi avrà ragione.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal