attualita' posted by

Lo sapete che con Decreto lo Stato si è preso i vostri dati medici? Alla faccia del consenso informato della privacy e di tante altre belle cose che non ci sono più

Lo sapete che i lo Stato si è preso i vostri dati medici, raccolti con i tamponi , e li h passati, per ora, al’ISTAT? Il tutto grazie ad un bel decreto legge, il 30 del 10 maggio 2020, convertito con la legge 72 del 2/7/2020, che riporta:

1. In considerazione della necessità di disporre con urgenza
di studi epidemiologici e statistiche affidabili e complete sullo
stato immunitario della popolazione, indispensabili per
garantire la protezione dall’emergenza sanitaria in atto,
ai sensi dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere g) e j), e
dell’articolo 89 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo
e del Consiglio del 27 aprile 2016, nonchè dell’articolo 2-sexies,
comma 2, lettera cc) del decreto legislativo 30 giugno 2003,
n. 196, e’ autorizzato il trattamento dei dati personali, anche genetici
e relativi alla salute, per fini statistici e di studi scientifici
svolti nell’interesse pubblico nel settore della sanità pubblica,
nell’ambito di un’indagine di sieroprevalenza condotta congiuntamente dai
competenti uffici del Ministero della salute e dall’Istituto
nazionale di statistica (ISTAT), in qualità di titolari del
trattamento e ognuno per i profili di propria competenza, secondo
le modalita’ individuate dal presente articolo e dal protocollo
approvato dal Comitato Tecnico Scientifico di cui all’articolo 2
dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile
3 febbraio 2020, n. 630, nonchè nel rispetto delle pertinenti
Regole deontologiche allegate al medesimo decreto legislativo n. 196 del
2003.

 
 
Quindi ora lo Stato, con l’aiuto dell’ISTAT, legittimamente, potrà fare una bella Banca Dati dei vostri corredi genetici raccolti con i tamponi e con gli altri test richiesti , per ari motivi, dall’emergenza Covid-19. Con i migliori complimenti da parte dell’Autorità per la Privacy che, sinceramente, possiamo anche dismettere perchè completamente inutile. Alla fine basta un bel decreto legge per passare sopra a tutto ed acquisire i dati anche più intimi.

Naturalmente per ora a fin di bene, un giorno , magari, per una bella selezione genetica della popolazione. Alla fine anche il nazismo iniziò con le migliori intenzioni, di cui è sempre lastricata la strada dell’inferno. Cos può andare storto in un paese che è comandato da un governo senza  autorizzazione democratica, senza voto, con un partito di maggioranza relativa che non esiste neanche più, un presidente delle Repubblica che regge bordone ed una magistratura politicizzata e senza autorità morale, ma solo con la forza bruta? Andrà sicuramente tutto bene…


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito