attualita' posted by

L’INPS FA I PRESTITI D’ONORE AGLI EXTRACOMUNITARI CHE, ESSENDONE PRIVI , PRENDONO I SOLDI E SCAPPANO

 

 

Il gazzettino ci informa di un interessante fenomeno indagato dalla Guardia di Finanza di Padova.

La legge 223 del 1991 ha creato l’istituto del “Prestito d’Onore” con cui chi è residente in Italia, ed ha lavorato come dipendente nei 12 mesi precedenti può chiedere un prestito all’INPS per iniziare un’attività in proprio. Un istituto studiato per aiutare chi ha perso il lavoro a ricominciare una propria carriera lavorativa.

Un’ottima idea, ma cosa succede? Numerosi stranieri hanno approfittato del fatto di possedere le qualifiche richieste per poi truffare l’INPS e con i soldi ottenuti tornarsene al paese d’origine, senza possibilità per l’ente previdenziale di recuperare i soldi.

Le Fiamme Gialle stanno indagando su numerosi casi, ed a novembre i primi 3 dovrebbero essere portati davanti al GIP per le decisioni di rito, anche se è estremamente improbabile che qualcosa possa essere recuperato.

Una notizia scomoda che qualcuno tenta addirittura di far passare per fake, e che invece riceve molti riscontri.

Come sempre in Italia i furbi campano sulle spalle degli altri.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog