attualita' posted by

La Via Russa per la Cina: inaugurato nuovo termina a Kaliningrad per le merci da Pechino

Mentre la congestione navale ed il costo dei noli è ai massimi la Russia realizza un’infrastruttura che potrebbe risolvere il problema dei trasporti est-ovest, o meglio renderlo un po’ meno opprimente.

Il 1° ottobre, nella città di Chernyakhovsk è stato ufficialmente inaugurato il nuovo centro di trasporto e logistica “Est-Ovest”, nella regione di Kaliningrad. Kaliningrad è una enclave russa fra Lituania e Polonia, un pezzetto di quello che un tempo era la Prussia rimasto alla Russia dopo la fine della seconda guerra mondiale. Il nuovo terminale ferroviario ha una capacità di servizi per la movimentazione annua di 450.000 container standard (TEU).

Il nuovo terminale di trasporto e logistica, “Est-Ovest”, è stato realizzato nel 2020, all’interno del progetto federale russo, “Centri di trasporto e logistica”. L’hub sarà specializzato nel trasporto di beni in esportazione e importazione, nonché nella movimentazione di container in transito tra l’Asia e l’Europa. Nel medio termine, dovrebbe diventare uno dei più importanti snodi di trasporto sulla Nuova Via della Seta.  L’azienda intende autorizzare alla partenza fino a due coppie di treni a settimana, nel terminale. I treni pilota hanno superato con successo i test.
A Chernyakhovsk, i container vengono trasbordati dallo scartamento largo (1520 mm) allo scartamento europeo (1435 mm), e inviati a destinazione. L’immediata vicinanza del terminale al confine di Zheleznodorozhny dalla parte russa e Skandava dalla parte polacca consentirà un maggiore transito verso l’Europa diretto, senza transito dalla Bielorussia, ora al centro di un forte contenzioso politico.

Gli USA, che vedono un forte congestionamento del traffico di fronte ai porti della West Coast, non hanno il vantaggio di poter spedire e ricevere le merci in treno!


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal