attualita' posted by

LA TURCHIA DEPORTA I TERRORISTI ISIS IN EUROPA: se non è una dichiarazione di guerra questa….

 

Pensateci un attimo prima dello Jus Culturae o dello Jus Soli!

Dopo averlo a lungo minacciato la Turchia ha iniziato ad espellere i Jihaidisti europoei detenuti sino a ieri nei campi di prigionia sotto controllo curdo, ma ora in mano ai turchi, oppure precedentemente arrestati dai turchi stessi. Secondo quanto riportato dal The Times of Israel la Turchia ha iniziato ad espellere tre terroristi, un danese, un americano ed un tedesco, ma altri almeno venti sono in attesa di un provvedimento simile. La “Consegna” del danese ed il tedesco è stata confermata, mentre l’americano ha avuto la sorte peggiore, dato che si registra una tentata espulsione di un terrorista dal confine di terra fra Turchia e Grecia con immediata espulsione da parte dei greci per cui questo tizio è rimasto bloccato fra le due recinzioni. Il danese invece è stato arrestato appena sceso dall’aereo a Copenhagen

Sono previste altre sette espulsioni di tedeschi giovedì 14, a cui seguiranno altri venti, fra cui undici francesi, due irlandesi ed almeno altri due cittadini tedeschi. C’è da aspettarsi un alto numero di francesi, tedeschi , belgi, spagnoli, olandesi e qualche italiano di ritorno dalla Jihad nei prossimi mesi.

Si calcola che in totale ci siano circa 1200 combattenti ISIS stranieri in mano turche, a cui aggiungere altri 287 catturati dai campi di prigionia dei curdi in Siria. Il Regno Unito aveva preso già contromisure da tempo cancellando la cittadinanza dei sospetti jihadisti impedendone quindi il rimpatrio. Gli altri paesi europei non hanno mai preso misure del genere mentre gli USA arresteranno i combattenti di ritorno.

Questa situazione da un lato era prevedibile, dall’altro è parte delle provocazioni dei turchi nei confronti dei paesi europei, Germania in testa. Del resto il ministro degli interni lo aveva detto già da tempo “La Turchia non è un hotel per Jihaidisti”, ed adesso quelli che hanno cittadinanza europea se ne torneranno, poco alla volta indietro.  Con circa 1400 jiahdisti di ritorno si rischia una nuova ondata di attentati e di estremismo in Europa.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi