attualita' posted by

La risposta di Cottarelli a Scenari Economici: altri interrogativi si aprono.

Registriamo con piacere la pronta risposta del Prof. Carlo Cottarelli alle due domande poste ieri da Scenari Economici. Rispondere ai cittadini è lodevole e fa onore a chi non si sottrae al confronto democratico, oltre che un dovere delle persone “politicamente esposte”. Dovere al quale molti politici e commentatori purtroppo si sottraggono spesso e volentieri. 

Notiamo anche con rammarico che le domande scomode non le fanno più i media tradizionali, bensì i blog indipendenti come il nostro. E i lettori apprezzano e aumentano (grazie). Questo potrebbe dare uno spunto agli editori e ai direttori di quotidiani  in crisi di vendite da anni: tornate a fare il mestiere per il quale siete pagati piuttosto che servire questo o quel politico, e vedrete che i lettori, oggi disgustati in egual modo dalla casta e dai suoi servitori, torneranno a leggervi.

Qui la risposta di Cottarelli, affidata a un tweet.

Finiti elogi e ringraziamenti analizziamo la risposta dataci dal prof. Carlo Cottarelli.

  1. Non sappiamo a quale tweet si riferisca Cottarelli, tweet nel quale avrebbe chiarito il suo ruolo nello Staff Team IMF – Greece guidato da Poul Mathias Thomsen. La domanda rimane aperta.
  2. Che Cottarelli abbia rappresentato il governo Tsipras in FMI non è rilevante, il calo del PIL greco del 25% è antecedente ed è il risultato diretto del piano di austerità della Troika e dei suoi moltiplicatori sottostimati.
  3. I moltiplicatori: pur non avendo bisogno della conferma di Cottarelli che erano “troppo bassi” anche da parte sua arriva l’ammissione del clamoroso errore dell’FMI. Già Blanchard lo ha scritto e la Lagarde lo ha confermato in interviste. Però non vediamo nessuna analisi delle conseguenze umane, economiche e sociali, liquidate da Blanchard e Lagarde con qualche formuletta di convenienza e frase di rito, molte giustificazioni e auto-assoluzioni.

Ma quest’ultima affermazione di Cottarelli apre domande ancora più pesanti.

 

A. Come e da chi vennero stimati i moltiplicatori errati del piano di austerità greco, se il direttore degli Affari Fiscali non ebbe voce in capitolo come appare dalla risposta di Cottarelli?

B. Perché le segnalazioni da parte di un esperto come Cottarelli di un grosso errore foriero di tragiche conseguenze non sono state prese in considerazione dai vertici di FMI?

C. Se le considerazioni di un tecnico non vennero ascoltate e l’FMI agì con approssimazione dilettantesca e in base a un bias politico pro-Eurozona, come rilevato da un’indagine interna, chi furono i politici a dettare il piano lacrime e sangue per la Grecia? E il bias pro-Eurozona è ancora attivo? E il modello econometrico è sempre quello?

 

Parliamo di piano dilettantesco per la Grecia per non dire peggio. Non pensiamo affatto che i vertici di IMF siano sprovveduti: ma quanto è avvenuto fu da un lato effetto di condizionamenti politici e ideologici e dall’altro una dimostrazione di dilettantismo tanto ridicolo da sembrare inverosimile. Ricordiamo che il piano di austerità della Troika così mal congegnato ha arricchito i responsabili della crisi e impoverito i cittadini comuni. Un potente “Robin Hood a rovescio” come tanti altri piani simili dell’FMI. Un colpaccio basato su qualche numero sottostimato. Ricordate le tabelle Excel con l’errore clamoroso del paper di Reinhart e Rogoff che vennero sbufalati da uno studente universitario? Ecco siamo a questi livelli.

Qui la sintesi di un commentatore economico:

“In an indictment of the IMF’s competence, its assessments (forecasts) about the impact its policies would have on the Greek economy were shown to border on the ridiculous. (..) the processes followed by IMF staff were shown to be unprofessional with decisions being taken without proper discussion and documentation.”

“In un’inchiesta sulle competenze dell’FMI, le sue valutazioni (previsioni) circa l’impatto che le sue politiche avrebbero avuto sull’economia greca appaiono sconfinare nel ridicolo. (…) i processi seguito dallo staff FMI appaiono non professionali, con decisioni prese senza adeguata discussione e documentazione

Da parte nostra riproporremo le domande al prof. Olivier Blanchard come suggerito dal prof. Cottarelli, sperando che anche lui sia così gentile da risponderci (magari in maniera più esauriente). 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog