attualita' posted by

Due domande facili per #Cottarelli sul suo curriculum: Grecia e moltiplicatori fiscali

Abbiamo due domande molto facili, alle quali l’ubiquo e onnipresente Dott. Carlo Cottarelli non può sottrarsi visto il ruolo pubblico cui ambisce. Sono domande cruciali per chiarire il suo CV, chiarimento che i media suoi amici hanno fatto con tanta solerzia per il nuovo Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Domande che vogliamo sollevare dopo l’elogio dell’austerità montiana fatta in base a una simulazione del Centro Studi di Cottarelli, il mitico “Osservatorio dei Conti Pubblici Italiani”. Premettiamo che a queste due domande, relative al ruolo di Cottarelli nel catastrofico piano di austerità imposto alla Grecia, non abbiamo potuto dare risposta con gli usuali motori di ricerca a causa del “diritto all’oblio” chiesto a Google da Cottarelli stesso (nessun altro oltre al diretto interessato potrebbe farlo):

 

All’epoca dell’intervento della Troika in Grecia ricordiamo che Carlo Cottarelli era Direttore del Fiscal Affairs Department del FMI. Si trovano in rete parecchi suoi interventi circa la Grecia e gli effetti del piano di austerità voluto da FMI BCE e UE in cambio del prestito (prestito andato al 95% alle banche nordeuropee creditrici).

Niente si trova con Google invece circa il suo ruolo nello Staff Team FMI guidato dal danese Paul Thomsen che si occupò della Grecia e definì i dettagli del piano, incluso il clamoroso errore nella stima dei moltiplicatori della spesa pubblica.

Quindi in nome della trasparenza e della valutazione del curriculum e delle referenze necessaria per ogni candidato a importanti cariche pubbliche, e soprattutto per chiarire a quali modelli macroeconomici si ispirino le simulazioni del suo Osservatorio,  poniamo a Cottarelli due domande:

  1. Quali furono ruolo e responsabilità di Carlo Cottarelli nello “IMF Staff Team Greece” che preparò il piano austerity della Troika con perdita del 26% del PIL greco?
  2. Quale furono ruolo e responsabilità di Carlo Cottarelli nella definizione dei moltiplicatori fiscali sbagliati di quel piano?

Moltiplicatori sbagliati, che invece di essere corretti continuano a essere applicati sia da FMI che dall’Osservatorio di Cottarelli.

La risposta a queste domande è cruciale, in considerazione delle gravi criticità del piano FMI per la Grecia, in particolare per la sottostima dei moltiplicatori fiscali della spesa (errore ammesso dall’ex  Direttore del dipartimento di ricerca presso il Fondo Monetario Internazionale Blanchard qui), e del rischio che questi modelli superati e smentiti dalla pratica vengano applicati nuovamente in Italia, ripetendo la negativa esperienza del governo Monti.

Rischio niente affatto teorico vedendo le ultime simulazioni di Carlo Cottarelli e del suo Osservatorio che stimano un effetto positivo del 20-23% delle politiche di Monti sul rapporto debito/PIL. Simulazioni che evidentemente riproducono quei moltiplicatori fallaci di 0,5 cari a Cottarelli.

Dunque gentile Dott. Cottarelli, la preghiamo di confermare o smentire quello che dicono in Grecia circa le sue responsabilità:

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog