attualita' posted by

La gestione dei rifiuti in Italia ? Semplicemente impossibile.

 

 

Nino Galloni ha scritto un pezzo molto interessante sulla cosa e lo integro con alcune osservazioni:

a) esiste un business ENORME sull’esportazione dei rifiuti, dietro il quale gli interessi sono molteplici. Quando si pagano 100 euro a tonnellata di rifiuto capite che circolano miliardi di euro, che vanno in tasche di Tizio, di Caio o di Sempronio.

Questo grafico è vecchio perchè la Cina non accetta più le plastiche,e  così vi siete rapidamente spiegato il perchè ci siano degli incendi,”Casuali” di depositi di materiali plastici in tutta Italia….

b) NIMBY (non dietro casa mia) regna sovrano, e qualche problema effettivamente c’è. Il bresciano, dove c’è l’ottimo termovalorizzatore A2A, è anche il territorio italiano con il record italiano di tumori. Siete sicuri di volere a 10 km da casa vostra il termovalorizzatore gestito da qualche super gruppo del settore servizi che è in grado di pagare stampa, media e medici ? Un ente di servizi privato non cercherà, in ogni modo, di tutelare i suoi investimenti multimilionari?

c) Ciclo chiuso dei rifiuti può andare bene ma non per tutti i rifiuti, e soprattutto per riuscire a smaltire i rifiuti industriali e pericolosi vecchi non si può pensare al “Riciclo”. Ci vogliono impianti pirolitici. In Italia è impossibile installare questi impianti per le normative applicate, che sono fatte ad hoc o per l’esportazione, nutrendo quelle parti di cui parlavamo prima, oppure per favorire chi li seppellisce.

d) Eppure la soluzione sarebbe dietro l’angolo: mettete questi maledetti impianti sulle navi, che possano operare al largo lontano da città e luoghi abitati. Un impianto pirolitico ben fatto è in grado di generare energia e di riciclare perfino i terreni inquinati, ma, vista la rischiosità, nessuno li vuole vicini. Metteteli su una nave, controllata ed efficiente, così che nessuno si possa lamentare della sua vicinanza.

Il problema non sono i rifiuti, è la non volontà di risolvere il problema. Dietro questa non volontà ci sono degli enormi interessi economici. Il riciclo può risolvere una fetta del problema, non può risolverlo tutto. Il resto è noia e superficialità.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog