attualita' posted by

LA GERMANIA RIVELA LO SCANDALO DEI VACCINI EUROPEI TOTALMENTE INADEGUATI. Invece la TV Italia ed Arcuri gongolano

 

Il Cattivo del Mondo, il presidente Trump, vaccinerà 20 milioni di americani, il 7% della popolazione in tre settimane. Un risultato organizzativo non indifferente. La Commissione Europea, la “Maestrina” del mondo, ha fallito completamente anche in questo campo.

Non lo diciamo noi, ma gli stessi tedeschi della Spiegel, fra i pochi con un dividendo positivo dall’Unione che quindi avrebbero tutto l’interesse a difenderla.

Prima di tutto l’EMA, organo europeo sui farmaci, si è mosso con notevole pigrizia nel’analisi dei vaccini e nella loro autorizzazione. Queste sono avvenute con 10 giorni di ritardo risspetto a Regno Unito ed USa, e, aggiungiamo noi, non si è spinto all’analisi dei dati di vaccini extra europei, che comunque avrebbero potuto essere utili nell’immediato, come lo Sputnik V o il Sinovac. Perché respingerli quando avrebbero permesso comunque qualche milione di dati in più?

Secondo la Commissione ha sbagliato completamente gli ordini dei vaccini. In teoria sono stati ordinati 1,3 miliardi di dosi, ma non si tratta di un valore significativamente grande se comparato agli ordini degli altri paesi:

Fra i paesi avanzati l’Unione si piazza bellamente agli ultimi posti. Tutta la “Prevenzione” europea si è rivelata ben poca cosa. I tedeschi, a ragione, probabilmente pensano che avrebbero potuto far di meglio da soli, e sicuramente hanno ordinato milioni di dosi dalla propria società interna Curevac, che però sarà pronta solo in estate.

Un altro grande problema è stata la distribuzione degli ordini: Invece che concentrarli sulle società che sono arrivate prima sul mercato, si sono distribuiti un po’ a tutti, anche d Astra-Zeneca, che ha avuto problemi nello sviluppo di un vaccino efficacie, tanto da ritardarne il lancio, e di Sanofi che ha rivelato di essere pronta con il proprio prodotto solo dal 2022.

Alla fine l’enorme macchina burocratica europea si è rivelata molto meno efficiente delle leggere strutture svizzera o britannica, molto più abili nella scelta dei prodotti e nell’accaparrarsi le prime dosi. Perchè far parte di un colosso burocratico tirato dalle lobby farmaceutiche per la giacchetta non assicura scelte ottimali. Infatti gli ordini dell’Unione si sono concentrati su AstraZ eneca, che forse sarà approvato, ma nel regno Unito, entro fine anno (in Europa non si sa…) e Sanofi, che arriverà fra un anno. I dati quindi sono impietosi:

  • Gli USA si sono accaparrati 600 milioni di dosi del vaccino Pfizer e 500 milioni di Moderna, sufficienti a coprire buona parte della popolazione;
  • l’Unione si è assicurata 200 milioni di dosi di Pfizer ed una quantità molti inferiore di Moderna. Pfizer produrrà altre 100 milioni di dosi, ma “Successivamente”….

Quindi c’è fa  vaccinare neanche un quarto dell popolazione europea, il che è un flop clamoroso. I tedeschi ne sono ben coscienti, e faranno di tutto per accaparrarsi il maggior numero di dosi possibile. Già si è visto in questa prima fase, con la Germania che ha ricevuto 150 mila dosi, e l’Italia 10 mila.

Un paese serio, senza il Governo Conte, si metterebbe all’opera per sanare il problema utilizzando tutti i contatti per accaparrasi qualche milione di dosi extra, ma il disegno nostrano è quello d’infischiarsene della salute dei cittadini e tenere il lockdown fino, chissà, a giugno, dando il colpo finale al nostro sistema economico. 

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal