attualita' posted by

La contraddizione USA: crescono le quotazioni, calano gli utili. Fino a quando?

 

 

Nei valori di borsa USA, soprattutto nel SP 500 , che ora prendiamo in analisi, si sta producendo un curioso e pericoloso fenomeno che proponiamo alla vostra attenzione. Mentre le quotazioni dei titoli si stanno alzando, al contrario gli utili delle medesime azioni stanno calando.

Tutto questo è apparentemente insensato: se i profitti ante imposte scendono (linea punteggiata blu) il corso dei titoli dovrebbe scendere. Tra l’altro questa biforcazione ha delle radici profonde, legata sia al fatturato, sia agli utili ed a carattere mondiale. In questo grafico vediamo i ricavi e gli utili delle società SP 500 (in Blu Scur0) di quelle che producono principalmente per il mercato interno (colore azzurro) o principalmente per il mercato internazionale (colore verde)

Come vediamo se le società che producono per il mercato interno USA vedono un buon amento degli utili e del fatturato, quelle che operano sul mercato internazionale invece stanno subendo un forte rallentamento sia nel fatturato, sia negli utili. Gli USA non sono immuni a quello che succede economicamente nel mondo e, anche se il mercato interno tira molto forte e ci sono stati ottimi risultati sul piano dell’occupazione, le multinazionali hanno delle difficoltà.

Poi c’è il problema delle aziende che importano componenti dalla Cina. In questo caos il caso degli utili è anche dovuto all’entità dei dazi che le aziende devono pagare per importare da Pechino.

Le aziende con catene logistiche che si estendono sino alla cina hanno pagato 34 miliardi di dazi e questo inizia a pesare non solo sui costi finali, ma anche sugli utili aziendali stessi.

Siamo ad un culmine azionario o è possibile ancora una crescita. Se i tassi USA scenderanno nel 2020 c’è la possibilità che questo andamento rialzista possa proseguire, ma per poco. Se invece la FED proseguirà con la prudenza allora prima o poi la contraddizione quotazioni-utili verrà al pettine.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed