attualita' posted by

La Commissione Europea finanzia la finta carne, come Bill Gates

 

I soldi della Commissione , che dovrebbero andare alla ricostruzione dell’economia europea, sono invece finiti a due società olandesi che vogliono produrre carne sintetica, cioè che non ha mai visto un bovino o un filo d’erba, ma solo le fredde mura di un laboratorio. Un progetto caro a Bill Gates, che vi ha investito centinaia di milioni di dollari e che vorrebbe che negli USA nessuno mangiasse più carne animale. I soldi destinati a queste società olandesi provengono direttamente dal fondo europeo REACT EU, che dovrebbe essere destinato alla ripresa dell’economia, e dell’agricoltura, dopo, il  covid. Invece andranno ad alimentare la produzione di un finto succedaneo della carne,

Quindi la Commissione viene a finanziare il sogno di una distopia che , in nome del “Controllo del clima”, ci vorrebbe propinare non si sa bene quale composto, ma che si dimentica di aiutare le aziende e, soprattutto, gli agricoltori. Come nota fra l’altro Coldiretti, una pura operazione di marketing, anche perché questa carne, per ora, fa costare 20 mila euro un semplice hamburger.

Naturalmente gli scopi sono teoricamente nobilissimi, peccato che poi ci si scordi che, senza l’allevamento, praticato da millenni, non ci sarebbero neppure le razze bovine. Tra l’altro questa operazione riserverebbe la carne a una minima élite di super ricchi, quell’uno per cento che governa, e vorrebbe governare il mondo.

Quello che si vuole distruggere non è solo il ciclo degli allevamenti, ma tutto un modo di vivere tradizionale, nell’ambiente, per la sua tutela vera, in cambio di pochissimi ricchi che vivono la campagna come la cartolina del Mulino Bianco.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal