attualita' posted by

La Cina reagisce: minacciato il blocco dell’export delle terre rare. L’industria mondiale trema

 

Il bando dichiarato dal Dipartimento per il Commercio USA ad Huawei non poteva rimanere senza risposta, e questa può mettere in difficoltà tutta l’industria occidentale.

Ieri il presidenti Xi Jinping, accompagnato dal vicepresidente Liu , si è recato in visita alla principale produttrice cinese di terre rare, la JL Rare Earth, che estrae questi elementi prodotti in piccole quantità e rari nella crosta terrestre, ma importantissimi per l’industria elettronica e con migliaia di applicazioni. Materiali di cui raramente sentite parlare, come l’osmio, il gandolino, il lutezio, il neodimio, il cui valore al kg può giungere a centinaia di euro a seconda della domanda e degli impieghi.

La  visita non è casuale, come non lo è nulla nella politica cinese, e ancora meno casuale è stata la presenza del vicepresidente incaricato delle relazioni con gli USA, i quali dipendono per l’ottanta per cento dei loro fabbisogni dalle importazioni da Pechino. Non è un caso che da tutti i dazi imposti questi materiali preziosi e rari siano stati esclusi.

Già nel 2011 la Cina minacciò un bando all’export, nel cuore di una crisi diplomatica con il Giappone, in un momento in cui la quasi totalità della produzione era cinese:

A partire da quella crisi, sia per l’evidenza della fraggilità di un mercato con un solo fornitore, sia per le quote imposte da Pechino,  si è assistita ad una maggiore diversificazione delle fonti produttive, comunque non ancora sufficiente a poter scalzare la dominanza cinese:

Un blocco cinese dell’export di questi materiali colpirebbe duramente l’industria dei processori USA, le varie Qualcomm ed assimilate che hanno messo al bando le forniture a Huawei. Ci sarebbero poi ricadute pensati sull’industria delle energie alternative e sull’elettronica in generale.

Xi quindi ha messo la mano alla pistola. Se non ci sarà un’inversione di rotta potremmo assistere ad un’escalation molto pericolosa per diversi settori industriali USA ed occidentali.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi