attualita' posted by

La Cina ci mostra uno spiacevole effetto inatteso per i proprietari d’auto elettriche…

 

La Cina è uno dei mercati mondiali evoluti con il maggior numero di auto elettriche e ibride immatricolate, come percentuale del totale, e per questo è un caso di studio ottimale per capire come si comporti questo mercato nel caso dell’usato.

In effetti, un nuovo sondaggio di Geek NEV mostra che le nuove auto “vendute per 100.000 yuan (14 mila euro) o meno in Cina mantengono in media il 67,8% del loro valore dopo il primo anno, mentre le auto che funzionano con il vecchio motore a combustione interna mantengono il 74,3% di il loro valore dopo tre anni sulla strada“. Quindi le auto elettriche perdono valore molto più rapidamente di quelle con motore termico. Un  fattore di cui gli acquirenti dovranno tenere conto.

I veicoli elettrici hanno difficoltà a mantenere il loro valore a causa dell’imprevedibile deterioramento delle loro batterie e del modo in cui i sussidi cinesi per i veicoli elettrici hanno portato a prezzi più elevati veicoli che, normalmente, non avrebbero mai raggiunto quel valore.

Caixin osserva che “non esistono dati facilmente accessibili o standard comunemente accettati per valutare la qualità delle batterie usate”. Inoltre, le batterie si sono evolute più velocemente di quanto le case automobilistiche possano tenere il passo. Il rapporto afferma che “l’autonomia media che un veicolo elettrico può percorrere con una singola carica è aumentata da 212 chilometri (131,7 miglia) nel 2017 a 391 chilometri nel 2020”.

I sussidi iniziati nel 2010 e che saranno gradualmente eliminati nel prossimo anno offrivano fino a 70.000 (circa 10 mila euro) yuan alle case automobilistiche. Quei numeri sono passati a “100.000 yuan per un’auto che potrebbe viaggiare da 150 chilometri a 250 chilometri con una singola carica e 120.000 yuan per un’auto con un’autonomia di oltre 250 chilometri”. Questo ha spinto a un miglioramento delle prestazioni delle auto nuove, quindi a una svalutazione di quelle usate.

:Wuling Mini EV e Tesla Model 3, i due veicoli elettrici più venduti sul mercato cinese dal 2020, sono riusciti a mantenere il prezzo dell’usato dopo un anno allo stesso livello dei veicoli convenzionali, secondo i dati diffusi dalla CADA a novembre.

Quindi nell’acquistare un veicolo elettrico dovete valutare anche il fatto che la sua obsolescenza può essere molto più rapida rispetto a quella di un veicolo a combustione interna, la cui tecnologia si evolve molto più lentamente. Per cui potreste trovarvi con in mano un veicolo costoso nuovo, ma di poco valore da usato 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal