attualita' posted by

LA CENSURA WEB SI ACCANISCE ORA SUL PROFILO FB DI RINALDI

LA CENSURA WEB SI ACCANISCE ORA SUL PROFILO FB DI RINALDI

Ci risiamo! Dopo la clamorosa “sospensione” del canale YouTube di ScenariEconomici e successiva “riabilitazione” grazie alla rete che è letteralmente insorta a supporto del Blog economico, oggi tocca al profilo FB di Antonio Maria Rinaldi pagare le conseguenze della censura indiscriminata. Infatti FB gli ha comunicato che:

Praticamente a Rinaldi gli è stata inibita la possibilità per una settimana di potersi  iscrivere o pubblicare in altri gruppi FB dove non è amministratore, con enorme nocumento all’azione divulgativa del blog ScenariEconomici.

Il sistema adottato da FB consente a chiunque di segnalare post ritenuti spam e/o offensivi in modo anonimo nei confronti del soggetto “reo”. Questo metodo, assimilabile alla delazione denigratoria propria dei regimi totalitari, consente a gruppi organizzati di concentrare le segnalazioni su un soggetto da “neutralizzare”, indipendentemente dal contenuto dei post. Pertanto anche se dal profilo FB di Rinaldi sono stati postati solamente articoli pubblicati da ScenariEconomici su altre pagine, se un gruppo concertato di altri utenti (il più delle volte con account fake) effettua segnalazioni, FB sospende il profilo di Rinaldi e il gioco è fatto! FB in questo modo ha un ottimo alibi per sospendere o bannare chi vuole a proprio piacimento!

Oggi é toccato a Rinaldi, ma domani può capitare a chiunque, anche a te che stai ora leggendo, per il solo fatto di esprimere opinioni diverse da quelle “gradite” dal pensiero unico dominante.

La sospensione di Rinaldi può essere messa in relazione al fatto di aver postato su moltissime pagine FB l’articolo di ScenariEconomici

Facebook e Google devono pagare le tasse in Italia sul fatturato, per equità con le imprese residenti!

dove si reclamava a gran voce che le multinazionali (in primis FACEBOOK) debbano pagare le imposte al paese dove generano utili e non chi gli offre l’aliquota migliore?

Meditate, meditate perché a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca sempre!!!

Admin

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog