attualita' posted by

La censura preventiva di Facebook a … Fabio Dragoni

Fabio Dragoni intervista Luigi Cavanna, primario di oncologia ed ematologia a Piacenza, che durante il COVID-19 fece partire la terapia in casa per 300 persone, nessuna delle quali morì di Covid-19 e che, con il suo protocollo e le sue cure, aprì una nuova strada alla cura domiciliare della malattia. Dragoni fa un post su Facebook per annunciare l’intervista su La Verità… e Facebook lo censura. avvertendolo che, per questa volta, cancellano solo il post, ma la prossima volta…

In realtà Facebook, neanche ha letto l’intervista al dottor Cavanna che, tra l’altro è stato ufficialmente premiato e nominato “Poliziotto ad honorem” per la sua attività, ma preventivamente viene a censurare chiunque che voglia parlare di Covid-19. perchè solo Facebook ha la verità su tutto, anche sulle malattie. Solo quello che dice FB è giusto, gli altri possono essere cancellati.

Un’intervista che merita di essere letta.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito