attualita' posted by

LA BCE STA ABBANDONANDO L’IDEA DI CAMBIARE LE NORME SUGLI NPL?

 

Cari amici,

ieri un articolo di Reuters ha dato una prospettiva diversa alle possibili normative della BCE per i Not Performing Loan. Rivediamo le puntate precedenti: la BCE era stata sollecitata a predisporre una nuova normativa che permettesse di risolvere il problema dell’enorme quantità di NPL accumulata dal istema bancario, soprattutto nei paesi Mediterranei, Italia in testa:

A dicembre la BCE aveva fatto una prima proposta molto secca: si ammortizzano gli NPL in due anni se non garantiti da garanzie reali.Questa proposta aveva sollevato una mezza rivoluzione, soprattutto in Italia, per le grandi  ricapitalizzazioni che avrebbe richiesto, per cui il problema fu rinviato a marzo. A marzo sono state fatte altre proposte , abbastanza simili, aggiungendo una norma invece molto repressiva per le aziende che avessero chiesto del credito, per cui anche questa tesi è stata congelata e tutto è stato rinviato a giugno.

Ora pare che la BCE si sia stancata ed abbia… cambiato idea. Come riportato da Reuters eventuali nuove politiche sugli NPL saranno necessarie “A seconda dei progressi delle singole banche” , per cui ogni decisione viene rinviata alla riunione del SSM il prossimo mese. Non viene quindi scartata l’idea di mettere tutto da parte, nel qual caso la BCE continuerebbe la propria opera di risanamento ponendo più pressione sulle banche più esposte (leggasi: minacciando di portarle al Bail In) e on stress test più stringenti.

Tutto risolto? No, questa soluzione non andrebbe  bene a tutti, ed in special modo non andrebbe bene alla BuBa. infatti il suo responsabile per la supervisione  Andreas Dombret ha detto “Non possiamo dire a tutti che il problema sono gli NPL e poi non fare nulla, ne va della credibilità”.

Insomma qualcuno deve sempre fare la parte del cattivo.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog