attualita' posted by

Inghilterra allo sbando e Grecia felice…. oppure è l’esatto contrario?

 

 

Mentre la May si reca a Bruxelles nel tentativo di convincere la UE ad un accordo che non comprenda il backstop irlandese, e quando mancano poco più di 30 giorni alla fatidica data, arrivano altri dati economici, questa volta relativi anche alla Grecia.

Iniziamo dal Regno Unito. Ci sono le cavallette della Brexit? No, non sono ancora arrivate:

Gli ordini a Febbraio sono cresciuti del 6% a febbraio, dopo un leggero calo a Gennaio. I risultati mostrano una fiducia nel Regno Unito post Brexit e dovrebbero far  ragionare se contrapposti ai dati dell’Italia nell’Euro.

Mentre il Regno Unito ordina, come va la Grecia e come vanno soprattutto le partire correnti, che servono anche ad indicare l’equilibrio del sistema economico interno?

C’è il record di passivo delle partite correnti della Grecia dovuto ad un forte disavanzo della bilancia commerciale delle merci, il cui deficit è salito da 1.623 a 1.815 milioni di euro. Insomma i greci importano troppo, consumano troppo e sono i soliti spreconi, perchè hanno quella brutta abitudine di scaldarsi, di mangiare, di curare i figli. I greci non sono stati ancora abbastanza austeri, ci vuole ancora un po’ di austerità. Doveete smettere di mangiare !

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi