attualita' posted by

IN SPAGNA CRISI SULLO STATO DI EMERGENZA. L’opposizione vuole la fine dello stato d’emergenza

In Spagna il mondo politico si spacca a metà sulla prosecuzione dello stato di emergenza. Mentre in Italia il dibattito politico è morto e si va avanti DPCM, ad editti mandati fuori dal Palazzo dall’imperatore pugliese,  tutti ad applaudire “Bravo Bravo”, in Spagna si è acceso un vero ed agguerrito dibattito sulla prosecuzione dello stato di emergenza.

Ricordiamo che Spagna ha un governo che si regge su PSOE, i socialisti, Podemos, un gruppo di partiti regionali, ma si tratta di una maggioranza risicata che si basa sull’astensione benevola del PP, il partito di centrodestra. Però su questo tema, così pesante per la vita democratica ed economica del paese, ha portato ad una rottura nel mondo politico: il PSOE si aspettava che la decisione di proseguire con lo stato di emergenza, e quindi con la chiusura dell’economia e delle persone da allentarsi poco alla volta. Invece il PP, il Partito Popolare, non ha voluto rinnovare questa fiducia alla cieca,anche perchè messo in difficoltà dalla concorrenza di VOX, ed ha deciso di non votare, per ora , la prosecuzione dello “Stato di emergenza” ma o di votare contro o di astenersi. Solo che entrambe le scelte sarebbero devastanti politicamente perchè mostrerebbero una divisione politica su un tema considerato essenziale.

Naturalmente il PSOE ha affermato che il PP vuole il Caos, che la mancata conferma dello stato di emergenza sarebbe un disastro, un’anarchia, un caos, con le singole regioni in grado di fare in modo indipendente, ma siamo sicuri che sia così? Siamo poi sicuri che sia sempre necessario essere tutti d’accordo? La Democrazia è fatta da maggioranza ed opposizione, non da unanimità forzata, che è l’elemento di governo della dittatura.  Perchè è così difficile ammettere che può non esserci un accordo generale e che questo NON costituisce un attentato, ma la base della democrazia. Perfino durante le guerre mondiali i paesi democratici avevano maggioranze ed opposizioni funzionanti. Il PP evidentemente si fa portaparola di una parte della società che vuole equilibrare la sopravvivenza economicia e la sicurezza, che magari vuole un diverso modo di affrontare il problema Covid. Perchè chiederne la repressione ?

Lasciamo che il Spagna viva quella democrazia che in Italia sembra morta.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal