attualita' posted by

Il vento sta cambiando. Basta Merkel! Martin Rothweiler (AfD)

 

 

Il vento sta cambiando. Basta Merkel!
Martin Rothweiler (AfD)

Sono ormai tredici anni che Angela Merkel è in carica al governo e che impone la sua disastrosa visione economica e (a)sociale a noi tedeschi e quasi tutti i paesi europei. La prepotenza del pensiero unico politicamente corretto non permetteva un cambio politico-sociale e fino a poco tempo fa avevamo ancora paura che Merkel potesse superare Kim Jong-il per la durata di mandato. Ma le cose stanno cambiando radicalmente e potrebbero travolgere il governo tedesco davvero nelle prossime settimane.

Bisogna guardare molto tempo indietro per vedere una seduta parlamentare nel Bundestag che sia stata interrotta e sospesa per oltre 4 ore. Ma è successo proprio ieri, 14.06.2018 a Berlino. Lo stesso ministro dell’ interno Seehofer che solo un anno fa sul tema dell’immigrazione ha parlato ancora di “limiti flessibili”, oggi invece alza la voce e pretende dal governo una “tolleranza zero”, subito. Volavano “calci e stracci” e il gruppo parlamentare del CSU chiede il ritiro nell’eremo per discutere dietro le quinte.

Horst Seehofer del CSU bavarese, il grande (ma piccolo) fratellino della CDU di Angela Merkel, ha il concordato compito di abbaiare, ma di non mordere, per usare una metafora. Serviva da decenni come finto palo di destra accanto alla Merkel, per evitare che ci sia spazio per altri partiti alla di destra della Merkel. Ma da cinque anni questo spazio conservativo di vera destra lo riempie l’Alternative für Deutschland e per la prima volta il CSU bavarese nelle prossime elezioni regionali rischia (quasi sicuro) di perdere la maggioranza assoluta.

Quinti abbiamo un ministro CSU in stato avanzato di panico che deve dimostrarsi forte, ma di solito fallisce nel tentativo. Questa volta però il contesto esterno lo favorisce.
Un anno fa scrivevo su scenarieconomici:
“sono assolutamente convinto che noi tedeschi abbiano urgentemente bisogno di una Italia sovrana, di italiani autodeterminati e che solo voi Italiani potreste dare una svegliata al popolo tedesco ipnotizzato per assicurare una convivenza pacifica dei veri amici di Europa (che sicuramente non sono quelli di Bruxelles).”

Infatti questa settimana si è dimostrato che un governo italiano con idee chiare, che alza la voce e con autodeterminazione possa risvegliare anche un “cane di guardia” addormentato come Seehofer. Non è certamente una casualità che due giorni dopo l’ assist da parte di Matteo Salvini (“piena sintonia con Seehofer”) e la linea dura nella causa Aquarius, il ministro Seehofer smette di fare le fuse alla Merkel e cerca la confrontazione seria.
La tensione nel Bundestag è altissima, il CDU nervoso come mai prima. Purtroppo qualche notizia apparsa durante la mattinata in merito alla caduta della maggioranza si è svelata una bufala. Ma ci manca poco. Merkel vuole salvare gli Africani, Seehofer la sua maggioranza bavarese. Una miscela esplosiva.

Il mio consiglio, se posso permettermi, per il prossimo summit europeo tra due settimane: Rimandate a casa la Merkel a mani vuote e Seehofer sarà costretto a far saltare il governo; un “win-win” per tutti. Seehofer si sta giocando la sua ultimissima carta per rivincere un minimo di credibilità. Lui ha preparato lo scacco: chi vuole si prepari per lo scacco matto.

Martin Rothweiler esponente AfD


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog