attualita' posted by

Il “Vaccinatore di bambini” Locatelli ha dei conflitti d’interessi?

 

Franco Locatelli, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico è colui che, attualmente, vorrebbe vaccinare 4,2 milioni di bambini con il vaccino Pfizer pediatrico, tanto “Gli effetti avversi sono solo locali”, dice lui. Ovviamente fare osservazioni a lungo termine sembra troppo complicato per chi vaccinerebbe tutti come polli.

Comunque vedremo che cosa succederà ai nostri bambini ma, nel frattempo, qualche domanda potremmo farcela. Locatelli, è noto, già nel 2019 ricevette dei contributi dalle grandi società farmaceutiche, nello specifico Novartis, che avrebbe versato un  “Contributo per il finanziamento di eventi – viaggi e ospitalità – “ e “Corrispettivi per prestazioni professionali e consulenze”. Tutto perfettamente legittimo, per carità, ma non sarebbe meglio vigilare sui contatti fra professionisti che gestiscono posizioni pubbliche e società private con mezzi immensi? Quindi anche nel 2020 ha avuto contatti con Pfizer, anche se per cifre apparentemente non elevate, come ricorda Il Primato Nazionale.

Ora sul tema torna anche Byoblu, che parla appunto dei conflitti di interesse in una sua video inchiesta attuale.

Si tratta di attività regolari, ma quanto è opportuno che questi rapporti siano in corso praticamente quando il professionista in questione ha anche importanti incarichi pubblici? Non sarebbe più opportuno che chi decide di un tema importante, come la vaccinazione dei bambini, NON abbia dei contatti in corso, anche minimi, con chi i vaccini li produce? Sarebbe meglio utilizzare il criterio della moglie di Cesare, che deve essere al di sopra di ogni sospetto. Allo stesso modo il coordinatore del CTS che si occupa di Covid, sarebbe opportuno che non avesse consulenze con società che producono farmaci del settore o vaccini, almeno da qualche anno. Invece in Italia si può essere, tranquillamente, presidenti del CTS e avere contratti di consulenza con le stesse società che fanno vaccini o anti infiammatori.

Contenti voi.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal