conti pubblici posted by

IL SUPERDEBITO BANCARIO DELLO STATO TEDESCO. Chi predica bene razzola male…

huGO-BildID: 16360370 ARCHIV - Der Schriftzug der Landesbank Baden-Wuerttemberg, LBBW, prangt am 30. September 2009 auf der Zentrale des Geldinstituts in Stuttgart. Die Forderung nach einem Zusammenschluss der deutschen Landesbanken findet in der Politik immer breitere Zustimmung. Nach Bundeswirtschaftsminister Rainer Bruederle (FDP) draengt nun auch der SPD-Haushaltspolitiker Carsten Schneider auf eine schnelle Fusion der angeschlagenen Geldinstitute. (AP Photo/Thomas Kienzle,file) --- FILE - The headquarters of the German Landesbank Baden-Wuerttemberg, LBBW, is seen in Stuttgart, Germany, Sept. 30, 2009. (AP Photo/Thomas Kienzle,file)

Un’informazione spesso ignorata è che il sistema bancario tedesco è sottoposto ad un forte controllo diretto da parte della mano pubblica. Questo avviene grazie a questi strumenti :

  • Sparkassen, Casse di risparmio, di solito controllate da municipalità ed altre autorità locali. Sono 431 con oltre 15 mila sportelli.
  • Landesbanken. Sono banche regionali, controllate sia dalle autorità locali (lander) sia da associazioni di sparkassen, Dopo varie fusioni sono rimaste 7.
  • Landesbausparkassen, banche collegate e controllate dalle casse di risparmio  specializzate nel credito ipotecario ed in operazioni immobiliari. Sono 10.
  • Un gruppo di società di leasing ed assicurative, sempre a controllo pubblico e delle sparkassen.

Ora quanti sono i debiti in capo a questo sistema bancario pubblico? Si tratta di cifre molto rilevanti in quanto sono un vero e proprio debito ombra, un debito pubblico che, per una “Dimenticanza” dei regolamenti europei, non è stata compresa nel debito pubblico tedesco.

Ora chiaramente bisognerebbe includere anche i beni di proprietà di questo sistema bancario, ma il debito in capo a questi enti comunque, al termine, viene a ricadere sullo stato tedesco ed a costituirne un incremento del rischio. Le passività del sistema bancario pubblico tedesco sono fuori da un controllo diretto dello stato e sottoposte a rischi operativi e sistemici. Solitamente Bruxelles  fa saltare governi per queste cose, ma per Berlino c’è sempre un’eccezione pronta.

Vediamo le passività del sistema bancario pubblico tedesco in rapporto al PIL e confrontato con gli altri stati.

liabilities of banks

Notiamo come la vituperata Grecia abbia debiti “Ombra” estremamente limitati, quasi pari a 0, mentre per la Germania si arriva al 126% del PIL. questo debito dovrebbe essere sommato al debito ufficiale tedesco (78,4% del PIL), venendo quindi a superare, in toto il 200% del PIL, a fronte di un 175% per l’Italia ed un 148% per la Francia. 

(Ringraziamo Giampaolo per la segnalazione)

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog