attualita' posted by

IL PARLAMENTO EUROPEO CREA UNA COMMISSIONE D’INCHIESTA. SULLA POVERTA’? NO…. Leggete su che cosa..

Per capire chi veramente domina il parlamento e le istituzioni europee, e per quali motivi, basta leggere i temi in discussione. Oggi il Parlamento europeo vota per la creazione di una Commissione d’Inchiesta che dovrà raccogliere i casi di denuncia e violazione delle norme comunitarie.

  • Si tratta di una Commissione sulla povertà in Europa e sull’ignavia dei governi ad affrontarla? NO, questo non merita una commissione d’inchiesta!
  • Si tratta di una Commissione sulla lentezza nel pagamento della Cassa Integrazione in Italia, non arrivata per lo meno ad un milione di lavoratori, che vivono nella miseria più nera? NO, questo non  merita una commissione d’inchiesta!
  • Si tratta di una Commissione che denunci chi è dietro gli sporchi traffici di vite umane nel Mediterraneo ed ai confini con la Grecia, illeciti che costano la vita a centinaia, anzi migliaia , di migranti illegali e che sono incentivati dalle ONG? NO, questo non merita una commissione d’inchiesta!
  • Si tratta di una Commissione che denunci gli abusi della polizia durante le manifestazioni dei Gilet Gialli nel 2019 in Francia ? NO, questo non merita una commissione d’inchiesta. 
  • Si tratta di una Commissione che studia la ricaduta economica negativa della creazione dell’Eurozona per spiegare il rallentamento della crescita nell’area euro a seguito dell’introduzione della moneta unica e la relativa esplosione della disoccupazione nelle aree mediterranee? NO, questo non merita una commissione d’inchiesta. Alla fine si tratta solo di poveri italiani, spagnoli e greci…

No il Parlamento ha costituito una commissione d’inchiesta …. “Incaricata di esaminare le denunce di infrazione nell’applicazione del diritto dell’Unione in relazione al trasporto degli animali“. Questa commissione, che si occupa di fatti di cui, normalmente, si occupano le forze di polizia nazionali, con grande capacità per altro e con l’appoggio, in Italia, dei servizi veterinari delle ASL, oltre alla collaborazione di associazione di tutela degli animali, non è altro che una tangente politica che viene pagata dal PPE, dai Liberali e dalla Sinistra ai Verdi del Nord Europa, lobby potentissima, senza la quale non ci sarebbe la Commissione Von Der Leyen. La responsabilità è soprattutto della CDU Tedesca, dove la Merkel è soccube in patria dei Verdi con cui, probabilmente, costituirà la prossima maggioranza.

Questa norma è puramente politica e sarà la base della criminalizzazione delle produzioni agricole animali che porteranno alla fine della dieta mediterranea, in cui salumi e formaggi hanno una parte essenziale, a favore delle soluzioni industriali ed artificiali così amati nei paesi nordici. meglio un finto Tofu di finta soia piuttosto che un pezzo di Parmigiano, di Jamon iberico o di Pecorino romano, questo è il pensiero dei vari verdi tedeschi, svedesi etc. Che poi questo significhi la devastazione delle aziende agricole mediterranee per loro è ininfluente, anzi, è un bene: alla fine esiste un razzismo esiziale di queste persone verso i bruti e spendaccioni italiani e spagnoli!

Quindi il Parlamento si occuperà del trasporto degli animali, non del benessere degli uomini. Benvenuti nell’Unione del Green Deal. L’Inferno Verde.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal