attualita' posted by

IL DOLLARO SVALUTERA’ SULL’EURO? CI SONO DEI DUBBI….

 

 

Un ottimo post di Robin Brooks mette in luce dei dati piuttosto interessanti sulle relazioni fra dollaro ed euro. L’area euro mostra un forte suplus delle partite correnti e, normalmente, questo dovrebbe portare ad una rivalutazione della moneta europea soprattutto nei confronti del dollaro, ma questo non accade. Vediamo il seguente grafico:

Eppure questo non accade. Anche se dal 2012 abbiamo dei surplus di partite correnti enormi, non c’è nessun segno di rivalutazione dell’euro sul dollaro, anzi la moneta di Francoforte è sempre più debole.

L’analista indica due cause, a cui io, nella mia modesta opinione, aggiungerei una terza:

  • le partite correnti non sono dovute ad una crescita economica equilibrata, ma alla compressione della domanda interna, soprattutto in Germania ed Italia, quindi non c’è una significativa crescita, ma in Italia solo disoccupazione;
  • la crescita delle partite correnti non è equilibrata, ma, al contrario, avviene al fianco di potenti deficit di diversi paesi periferici come Spagna o Slovacchiae gli squilibri non portano mai bene.
  • Brexit, con le differenti posizione politiche, metterà a dura prova il costrutto euriopeo e potrebbe addirittura portare a rotture traumatiche. Quanto i tedeschi sono disposti a sacrificarsi per Bruxelles e per Barnier?

Quindi abbiamo una situazione apparentemente contraddittoria fra crescita del surplus delle aprtite correnti e moneta che non si rivaluta. La spiegazione è nelle contraddizioni strutturali dell’Eurozona e nella sua inefficacia politica. Una spiegazione, in fondo, molto semplice

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi