attualita' posted by

IL DISCORSO DI BORIS JOHNSON: NON VOGLIO LE ELEZIONI… MA….

 

Come annunciato nel pomeriggio Boris Johnson ha tenuto un discorso alla Nazione dopo un consiglio dei ministri di emergenza.

Le parole sono state brevi e semplici,  chi sa l’inglese può sentirle direttamente.

 

Boris inizia elencando punti del suo prossimo programma, investimenti nella sicurezza, nella sanità e nell’istruzione, ma per potersi impegnare in questo è necessario risolvere il problema della Brexit. Johnson afferma che il problema sarà comunque risolto entro il 31 ottobre e  che sono stati fatti grossi passi avanti ma non può trattare con una minoranza interna che vuole cancellare il referendum o Corbyn che vuole un altro rinvio. Il governo ed il popolo inglese devono mostrare ka propria unità verso Bruxelles, e per farlo bisogna respingere le richieste di Corbyn e lasciare che il governo raggiunga un accordo che, poi, verrà sottoposto al parlamento.

Quindi la frase più importante “Io non voglio le elezioni, voi non volete le elezioni“, un modo per affermare che effettivamente non voterà, se non sarà costretto dall’opposizione interna. Una negazione che è un’affermazione: se mi obbligate faremo le elezioni, anche se non le voglio.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi