attualita' posted by

Il caso Grillo e figlio a giudizio per violenza: un capo politico senza credibilità, è tempo del “Liberi Tutti”

Sembrava, fino a ieri, che il caso di Ciro Grillo, il figlio del più famoso Beppe, accusato di iolenza carnale, con alcuni amici, su una ragazza italo-norvegese, SJ, fosse destinato a chiudersi nel nulla. Invece, con un colpo di scena degno di migliori storie gialle, la chiusura delle indagini viene a portare  nuove prove, molto pesanti , a carico del figlio: prima di tutto le accuse non sono mosse solo da S, ma coinvolgono un’altra ragazza, RM; per cui il rinvio a giudizio appare sempre più probabile. Poi emerge una foto presa con il cellulare, in cui Ciro appoggia i proprio testicoli sulla test di RM addormentata nei fumi dell’alcol. Un gesto che appare goliardico, ma che indica solo il senso di onnipotenza di un ragazzotto ricco e dei suoi amici VIP.

Si dice che “Le colpe dei padri non cadano sui figli” , ed è giusto, ma quelle dei figli ricadono sui padri. Se mai avessi solo pensato, a 18 anni, di fare una cosa simile, mio padre mi avrebbe preso a calci nel sedere per venti chilometri, oltre ad avermi mandato a lavorare. Però mio padre era un artigiano che guadagnava il benessere per la famiglia con 14 ore di lavoro al giorno, non un comico miliardario con villa in Sardegna, Toscana e Liguria, e qualcosa non deve aver funzionato in casa Grillo. Appare innegabile che quello che è successo a Ciro avrà delle conseguenze sulla credibilità del genitore che, ricordiamolo, era stato a suo tempo condannato per omicidio colposo. Ora la famiglia Grillo resta non solo indagata, ma anche, indirettamente, sotto ricatto da parte di poteri che, domani , potrebbero anche far uscire sulla stampa qualche odiosa foto in più.

Una volta esisteva il movimento di Gianroberto Casaleggio e e Beppe Grillo. Quindi l dipartità del primo lascia il secondo al timona, morale ed ideale, del movimento. Quindi i Casaleggio sono stati messi completamente da parte, con il figlio Davide non ammesso neanche ai “Magazzini generali”; una sorta di visione distorta di congresso, per lasciare la comunicazione in mano ad un gruppo vicino ai Benetton. Cosa resta della carica ideale del Movimento Cinque Stelle? Niente, c’è solo una specie di accolita di potere che resiste per sistemare i compagni di scuola, o i trombati, nei posti di potere.

La sparizione dei Casaleggio ha tolto l’ultima guida ideale che ancora esisteva, quello che è rimasto è la parte volgare, quella dei Morra, quella dei “Pomigliano Boys”, il MIT, o l’ENA, della Campania. Gli italiani possono capire l’attaccamento l potere, ma questo è troppo, soprattutto in un momento di crisi economica schiacciante, che creerà milioni di disoccupati ed una povertà diffusa. Quello che fa per voi è il famoso discorso di Cromwell per sciogliere il Parlamento nel 1653:

“È tempo per me di fare qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, che voi avete disonorato disprezzandone tutte le virtù e profanato con la pratica di ogni vizio; siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, scambiereste il vostro Paese con Esaù per un piatto di lenticchie; come Giuda, tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli.
Avete conservato almeno una virtù? C’è almeno un vizio che non avete preso? Il mio cavallo crede più di voi; l’oro è il vostro Dio; chi fra voi non baratterebbe la propria coscienza in cambio di soldi? È rimasto qualcuno a cui almeno interessa il bene del Commonwealth?
Voi, sporche prostitute, non avete forse sporcato questo sacro luogo, trasformato il tempio del Signore in una tana di lupi con i vostri principi immorali e atti malvagi? Siete diventati intollerabilmente odiosi per l’intera nazione; il popolo vi aveva scelto per riparare le ingiustizie, siete voi ora l’ingiustizia! Ora basta! Portate via la vostra chincaglieria luccicante e chiudete le porte a chiave. In nome di Dio, andatevene!”


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito