attualita' posted by

Il 40% degli inglesi vuole mascherine per sempre. Che sta succedendo?

 

Il mese scorso, il membro di spicco dei SAGE,  il comitato consultivo inglese sulla salute,  e  nota ex membro del partito comunista,  Susan Michie ha suscitato scalpore (almeno tra gli scettici) suggerendo che l’uso della maschera e il distanziamento sociale dovrebbero diventare parte del nostro comportamento di routine “normale” e rimanere sul posto “per sempre”. Sfortunatamente, il suo punto di vista non è così marginale  come persone sane di mente, nel regno Unito o altrove, potrebbero ritenere.

Un nuovo sondaggio di Ipsos MORI per l’Economist suggerisce che un’alta percentuale di britannici crede che un certo numero di restrizioni legate al lockdown dovrebbero rimanere in vigore “permanentemente”, inclusi coprifuoco notturno (19%), quarantena di viaggio (35%) e maschere per il viso (un enorme 40%!). Ben oltre il 40% degli inglesi ritiene inoltre che solo coloro che sono stati vaccinati contro il Covid – e sono in grado di dimostrarlo – dovrebbero poter viaggiare all’estero (“permanentemente”). Gli altri in galera!

 

Matthew Holehouse, corrispondente di politica britannica presso l’Economist, afferma che questo potrebbe essere un risultato anomalo perché stiamo vivendo “un periodo molto strano per l’opinione pubblica”: “Alcune persone fanno fatica a distinguere come si sentono ora da come ti senti una volta che il covid se n’è andato?” In ogni caso, i risultati sono allarmanti. La gente si lascia influenzare in modo così facile che, alla fine, bastano un paio di tizi in TV che dicono “Fidati” per riuscire a cambiare comportamenti che sembravano invece consolidati. Siamo diventati veramente così abituati alla libertà che non le diamo più peso?

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal