attualita' posted by

Il 2019 sembra vedere meno equity e più bond.

Il potrebbe vedere un’inversione nel rapporto fra Bond ed Equity con un’avanzata dei primi nei confronti dei secondi, in una corsa ad un progressivo calo del rischio di sistema.

Il motivo per cui si cerca un calo del rapporto rischio/opportunità è legato alle attese di un minore ritorno del capitale invesito in equity nel 2019:

Le aspettative sono molto al ribasso tra gli operatori economici secondo questa ricerca di Merryl Lynch su questo tema fra i gestori di fondi. Questo d’altra parte viene a condurre ad un minor rischio inflattivo:

Minore inflazione e minori aspettative di sviluppo economico portano ad un maggiore interesse per i bond ed il reddito fisso, rispetto alle azioni. Le azioni , essendo rappresentative dei beni reali, resistono meglio all’inflazione elevata, ma sono sensibili al ciclo economico.

Quindi le prospettive di Asset allocation, cioè di investimento, fra titoli azionari ed obbligazionari verranno a cambiare in futuro, o meglio queste sono le aspettative attuali.

Pochi gestori di fondi ritengono di avere troppi bond, titoli obbligazionari, come si vede dal grafico BofA, soprastante.

Invece la situazione per le azioni è speculare:

Questa maggiore  rischiosità avvertita della azioni è anche presente nei desiderata dei sottoscrittori di titoli nei confronti dell’utilizzo delle risorse cash delle aziende:

Un maggior numero di investitori vorrebbe vedere il cash flow aziendale utilizzato nel deleveraging, cioè nella riduzione fra il debito ed i mezzi propri, come si vede seguendo la linea rossa. Si tratta di un andamento tipico dei momenti di crisi, ed infatti si tratta di un comportamento che aveva raggiunto il suo massimo ai tempi della crisi del 2008-09.

Questo potrebbe favorire nel medio periodo anche il collocamento dei titoli di stato italiani che si presentano come bon di carattere istituzionale a rendimento interessante e comunque positivo a livello reale. Si tratta però anche di fare un po’ di marketing finanziario e di gestione attiva del debito a partire dal 2019, per cogliere l’occasione e mantenere il costo del denaro sotto controllo.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog