attualita' posted by

I SAUDITI STANNO PERDENDO LA GUERRA IN YEMEN? (aggiornamento Video e Foto)

 

 

Ieri sono giunte delle notizie veramente molto particolari, considerando la dimensione e le disponibilità tecniche dei due contendenti: tramite un comunicato ufficiale del responsabile militare gli Houthi hanno annunciato di aver sconfitto e catturato tre brigate dell’esercito saudita nei pressi della città di Najsran, catturando ed uccidendo migliaia di soldati ed anche alcuni alti ufficiali. Una vittoria che sarebbe clamorosa e segnerebbe il maggior risultato dei ribelli nell’acro della guerra. Inoltre i ribelli sciiti annunciano di aver catturato decine di mezzi corazzati che saranno fatti sfilare davanti alla stampa nella giornata di oggi.

Una vittoria clamorosa per un movimento ribelle tutto sommato piccolo, che si conta possa avere 100-150 mila seguaci, neanche tutti combattenti, e che non gode di appoggi esterni se non quelli dall’Iran. Nello stesso tempo appare incredibile che una potenza economica mondiale, come l’Arabia Saudita, venga messa in difficoltà da un nemico così minuscolo e, teoricamente, sottoposto ad un blocco marittimo ed aereo.

In attesa che i mezzi catturati vengano fatti sfilare di fronte alla stampa le uniche immagini, di scarsa qualità, sono contenute in questo  tweet.

 

Apparentemente sembra che le brigate saudite siano cadute nel classico agguato, qualcosa di impensabile nell’era moderna quando droni e satelliti possono facilmente controllare ogni angolo di un territorio apparentemente desertico e senza coperture,

Najran è una cittadina nel sud dell’Arabia Saudita, con un importante quartiere militare, sede anche di molti ospedali ed attività commerciali.

Trump ha annunciato l’invio di alcune centinaia di truppe, con missili Patriot, per difendere le installazioni petrolifere saudite dagli attacchi dei droni degli Houthi, che hanno gravemente danneggiato le installazioni della compagnia petrolifera statale Aramco. Se non si troverà un accordo a breve è possibile che gli USA ed i loro alleati debbano intervenire più a fondo per assistere il regno saudita.

 

AGGIORNAMENTO

Come promesso i ribelli hanno diffuso immagini dei prigionieri e dei mezzi distrutti e catturati:

Altre immagini

 

Ci sono anche diversi video:

ed altre foto:

 

 

Dalle immagini sembra un classico agguato in zona montagnosa, qualcosa che avviene da migliaia di anni (i primi casi che mi vengono in mente sono Lago Trasimeno nell’antica Roma e Morgarten nel XIV secolo). Il modus operandi è classico: i mezzi in testa ed in coda vengono distrutti ed i mezzi leggeri al centro vengono catturati intatti (notate la fila di camionette e cisterne intonse). Non so se si tratti veramente di 3000 morti e feriti, ma sicuramente sono molto prigionieri e molti mezzi. Come questo possa accadere nel XXI secolo resta un mistero.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi