attualita' posted by

I furbetti del cartellino 2.0 nella sanità. Una piccola verità nascosta portata dal Covid.

Solitamente non ci occupiamo di questi temi, ma abbiamo ricevuto una segnalazione da qualcuno molto ben informato che ci presenta questa situazione allarmante creatasi durante, e post, emergenza covid-19. Le segnalazioni sono dure e precise. Buona lettura. 

La stagione dei furbetti del cartellino è stata inaugurata con il metodo fantozziano: uno o più dipendenti che timbravano il cartellino per più colleghi mentre questi ultimi sono liberi di andare al bar o a fare la spesa.
Le tecniche dei furbetti del cartellino si sono raffinate, la tecnologia si sa, è amica dei pelandroni.
Ecco che un dipendente pur di non lavorare può fare cambiare l’orario di entrata – uscita con un semplice click da parte della segretaria.
Non solo: durante le poche ore di lavoro non si fanno scrupoli ad impartire lezioni a pagamento in videoconferenza per dei corsi. Corsi per i quali non si sa se hanno chiesto la preventiva autorizzazione, diversamente dovrebbero versare nelle casse dell’ente il compenso oltre alla restituzione delle ore pagate ingiustamente per fare i loro affari.
Eppure in questi due anni di epidemia abbiamo assistito a toni paternalistici da parte dei sanitari, i quali si sono autoincensati e autoconvinti di essere simulacro di verità inoppugnabili, sanitari che si dicono di fare il bene della struttura presso la quale lavorano. Sanitari, infine, che non hanno alcuna intenzione di mettersi in discussione, ossia di assumersi la fatica di comprendere i propri errori: essi sono appunto dalla parte della ragione, sempre e comunque, tutti gli altri dalla parte del torto. Talvolta si ha l’impressione che l’obiettivo di alcuni sanitari sia quello di castigare i propri sottoposti, per colmare un senso di vuoto della loro vita.
Ovviamente sono casi sporadici, non si vuole fare di tutta l’erba un fascio, ma finché si tollera anche solo uno di questi comportamenti è una amare sconfitta per tutta la sanità. Fare il bene dell’ente è un optional.
Nessuno vede, nessuno sente, nessuno controlla; ladro non è solo chi ruba ma anche chi tiene aperto il sacco.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal