conti pubblici posted by

I conti dello stato secondo Enrico Letta e il suo incontro con Dante Alighieri

Dante Colloca agli Inferi il buon Ulisse, nell’ottava bolgia assieme a quelli che “mettono aguati e danno frodolenti consigli”, per l’inganno perpetrato ai danni degli ignari compagni di viaggio.

 

Dante Alighieri – Divina Commedia

Inferno

Canto ventiseiesimo

Io e’ compagni eravam vecchi e tardi
quando venimmo a quella foce stretta
dov’Ercule segnò li suoi riguardi

…..

“O frati,” dissi, “che per cento milia
perigli siete giunti a l’occidente,
a questa tanto picciola vigilia

……

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza”. 

Facciamo ora un parallelo con i governi Monti (prima) e Letta (oggi). Dire una bugia è abbastanza semplice ma renderla credibile a lugo necessita essere veramente bravi in alcuni comportamenti fisici accessori, tra cui:

–          autoconvincimento,

–         controllo del corpo,

–         memoria per ricordare i dettagli falsi,

–         coerenza di condotta.

Potenza della comunicazione e della NLP (Programmazione Neuro Linguistica).

In questo, i due dissimulatori sono molti bravi. Vennero e verranno a dirvi che ….

VI DIRANNO CHE SLIDE 1

 

 

ed ancora….

 

VI DIRANNO CHE SLIDE 2

 

 

Ecco, cercasi tra i politici attuali il novello Palamede!

Achille nella sua storia mentì infinite volte a tante persone. Persino al proprio Re Agamennone quando venne reclutato per la guerra di Troia. Egli si finge pazzo arando la sabbia della spiaggia dell’isola seminandovi del sale. Ma Palamede, un greco più furbo di lui, prende il figlio Telemaco e lo mette davanti all’aratro. Se il padre fosse stato veramente pazzo lo avrebbe travolto. E fu così che Ulisse (smascherato) partì per la guerra.

Mi chiedete perché non si trovano dei “Palamede” in circolazione?

Semplice!

La fine del Palamede fu la lapidazione conseguente ad altro inganno di Ulisse. Durante l’assedio a Troia, questi nascose nella tenda dell’odiato compagno greco dell’oro e delle false lettere compromettenti. Quindi, inducendo un’ ispezione nella cameretta adeguatamente predisposta, determina quanto sopra.

Una riflessione mi viene spontanea: sono impressionato dalla capacità delle scuole medie (inferiori e superiori) di preparare ottimi Cittadini; sono altrettanto colpito dal fatto che a quell’età, non ritenendo tali insegnamenti utili ed interessanti, non si venga corretti dai nostri genitori.

 

Maurizio Gustinicchi

Economia 5 Stelle

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog