attualita' posted by

Helicopter Money: NOW

L’Helicopter money è uno strumento di una politica monetaria (eccezionale e temporaneo) ipotizzato dall’economista, premio Nobel, Milton Friedman nel 1969.

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, il seguente testo "La tecnica dell' helicopter money per salvare l'economia in tempi di crisi?"

L’obiettivo è quello di dare i soldi direttamente “in mano” ai cittadini.

PREMESSA: in assenza di sovranità monetaria, ossia di un Paese dotato di una banca centrale nazionale che emetta moneta, e all’interno delle rigide regole europee, come possiamo applicare l’helicopter money?

L’accredito diretto da parte della banca centrale ai conti correnti della comunità sarebbe la soluzione ideale, poiché non genera debito per i singoli Stati. PURTROPPO nel caso dell’eurozona non si può fare, perchè la BCE non può intervenire direttamente nei confronti delle famiglie secondo quanto stabilito nei trattati europei.
La BCE può acquistare i Titoli di Stato emessi (+ interessi) dal Governo.
Il Governo a sua volta può utilizzare la liquidità ricevuta dalla vendita dei Titoli di Stato per applicare l’helicopter money ed erogare liquidità su ogni conto corrente degli italiani, in modo da stimolare i consumi, aiutando così anche le imprese a superare la crisi. Per contro, il Governo si ritroverà a sostenere un alto rischio di indebitamento.

SINTESI:

  1. o il Governo invalida i trattati europei, stampa moneta ed eroga bonifici a tutti i cittadini;
  2. oppure, emette titoli di stato, con interessi, per avere la liquidità necessaria, ma contestualmente farà aumentare il proprio debito pubblico che ricadrà sulle generazioni presenti e future.

ESEMPI:
GIAPPONE – QUANDO HAI UNA BANCA CENTRALE AL SERVIZIO DEL GOVERNO:
L’esecutivo di Hong Kong ha versato a febbraio 10.000 dollari di HK (pari a circa 1.180 euro) a ciascuno dei sette milioni di residenti permanenti maggiorenni della regione amministrativa speciale. In Giappone è possible farlo senza grossi problemi: il governo giapponese emette obbligazioni (Japanese Government Bonds – JGB) a tasso zero/negativo per rifinanziare il debito e la Bank of Japan (BoJ) e gli investitori istituzionali le comprano a prescindere dal rendimento offerto. Il debito è detenuto all’88% nelle mani di istituzioni pubbliche o semi-pubbliche che non sono prone a rivenderli sul mercato secondario.

Eppure l’helicopter money in Italia potrebbe essere realizzato subito con una banca pubblica, azienda speciale banca di interesse nazionale, che abbia un suo circuito di strumenti di pagamenti (Postepay o simile) e in una valuta nazionale, garantita dalle Statonote dello Stato, le quali non sono vietate dai Trattati, come spiegato qua. Lo scatto è solo mentale. Si infrangerebbe il tabù del divieto di doppia circolazione, che fa il paio con il pensiero unico e totalitario.

Salvatore Tamburro e Nicoletta Forcheri 26/03/2020

Riferimenti
https://scenarieconomici.it/una-nuova-lira-di-stato-sarebbe-perfettamente-legale-anche-rispetto-ai-trattati/


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal
comments powered by Disqus

Seguici:

RSS Feed