attualita' posted by

GUERRA CIVILE NELLA UE: Spagna contro Belgio per Puigdemont

 

La vita nella UE non è tutta rose, fiori e messaggi amorosi come vorrebbero farci credere in Italia, ed il prossimo scontro sarà fra Belgio e Spagna, il tutto sulla pelle dell’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont. La Spagna ha presentato una terza richiesta di arresto europea contro il leader catalano rifugiato a Bruxelles, ma le autorità giudiziarie belghe, invece che impacchettarlo e spedirlo a Madrid, hanno deciso di rinviare la decisione al 16 dicembre.

I giudici di Madrid hanno già emesso tre mandati di arresto europei contro Puigdemont, ma due sono stati seccamente respinti e gli avvocati del leader catalano ritengono che anche il terzo tentativo finirà allo stesso modo. Di fronte a questa prospettiva il vice primo ministro Carmen Calvo ha detto alla radio “Il fatto che l’arresto sia negato ad uno stato democratico, dopo la sentenza della Corte Suprema, è una mancanza di rispetto”, lasciando intendere che ci saranno conseguenze se non ci sarà l’arresto.

L’arresto avverrebbe dopo le durissime condanne agli altri leader catalani, pesantissime, con il vice di Pidgemont , Oriol Junqueras, condannato a 13 anni per sedizione ed uso distorto dei fondi pubblici (finanziamento del referendum indipendentista). Ci sarebbe da attendersi una condanna ben peggiore per il suo superiore dato che la corte ha affermato che “La tutela dell’unità della Spagna è una cosa seria”.

Questa durezza renderà ancora più difficile un arresto in Belgio, considerando che la causa catalana ha ricevuto anche dei buoni appoggi al Parlamento Europeo dove siedono deputati separatisti catalani. L’Unione ha mostrato una certa dualità verso gli indipendentisti, da un lato mostrando simpatia alla loro causa, ma dall’altro agendo in uniformità con la Spagna. Una situazione complessa che mostra le contraddizioni del costrutto europeo. Del resto possiamo solo immaginare quali problemi di ordine pubblico potrebbe causare l’arresto dell’ex presidente a Barcellona ed in Catalogna.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi