attualita' posted by

Gestione delle manifestazioni No Green pass: c’è qualcosa che non va . Stiamo cercando il George Floyd italiano.

 

 

Premettiamo che siamo sicuri della professionalità e delle capacità di buona parte delle forze dell’ordine, carabinieri in testa. Il problema non è legato al comportamento dei singoli, quanto alla cattiva gestione che molto spesso avviene dell’ordine pubblico a partire dai vertici. Fatta questa premessa vogliamo mostrarvi questo video  relativo alle manifestazioni di ieri:

 

C’è qualcosa che veramente non va: prima di tutto non si capisce che bisogno ci fosse in questa situazione di utilizzare questo tipo di forza, visto che non sembra vi siano state delle minacce particolari alle forze dell’ordine, alla sicurezza pubblica o ai beni privati. Purtroppo i video sono molto brevi e quindi non permettono di comprendere la situazione complessiva. Non siamo in grado di capire cosa avesse fatto la persona trascinata via per la sciarpa legata alla gola, fatto che potrebbe averne causato lo svenimento, da quello che appare dalle immagini. Nello stesso tempo ci chiediamo chi abbia ordinato un tal tipo di repressione dall’alto, senza preoccuparsi delle possibili conseguenze che ci sarebbero potuto essere.

Al ministero degli interni in teoria dovrebbe sedere un tecnico, dato che si tratta di un ex prefetto. Invece sembra che siamo in mano ad una dilettante, con il rischio di causare dei disastri enormi proprio in un momento estremamente delicato. Il problema Lamorgese dovrà essere affrontato prima o poi, non si può continuare a dare una fiducia illimitata e sulla parola ad un tecnico che non riesce a gestire i flussi migratori da un lato, e neppure manifestazioni pubbliche con un numero limitato di partecipanti dall’altro. La situazione rischia di sfuggire verso il tragico, soprattutto se la crisi economica porterà avere grandi manifestazioni di massa.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal