attualita' posted by

Gazprom: l’ex cancelliere tedesco Schroeder nominato nel CDA. Tu fidati dei tedeschi nella NATO

BERLIN – SEPTEMBER 8: German Chancellor Gerhard Schroeder (R) attends a news conference with Russian President Vladimir Putin September 8, 2005 in Berlin, Germany. Putin is on a one-day official visit to Germany, during which the two nations signed an agreement between on the construction of a natural gas pipeline between the two Russia and Germany along the bottom of the Baltic Sea. (Photo by Sean Gallup/Getty Images) *** Local Caption *** Gerhard Schroeder;Vladimir Putin

 

 

L’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder è stato nominato come membro del CDA della società energetica russa Gazprom, colei che attualmente controlla la quasi totalità dell’export russo di gas in occidente e che, recentemente, ha messo in difficoltà proprio Berlino riducendo le forniture del 41% nel 2021. >Schroeder ha sostituito un membro della famiglia Nazarbaiev, messa da parte dopo i recenti moti in Kazakistan. Comunque non si è nel CDA di Gazprom senza essere stretti uomini di fiducia di Putin. Siamo sicuri che oggi inglesi e americani avranno una fiducia molto superiore rispetto a ieri nella Germania e nella sincerità del suo coinvolgimento militare nella NATO a difesa dell’integrità ucraina.

Schroeder viene dalla SPD, il partito socialdemocratico tedesco che ora è alla guida in Germania del  governo, con la cosiddetta “Alleanza semaforo” con Verdi e Liberali, avendo a capo il socialdemocratico Scholz. L’attuale cancelliere si è affrettato che le decisioni del governo non saranno influenzate dalla scelta fatta da Schroeder, ma, che dire, basta credergli. Possibile che nella SPD non ci siano più uomini amici e vicini del precedente cancelliere? Non è che lui sia che la punta di un iceberg filorusso nel governo tedesco? Del resto la Germania si è finora non solo rifiutata di mandare armi in Ucraina, ma ha sabotato gli invii del Regno Unito e dei Paesi Baltici e di qualsiasi altro tentasse di inviare arme di origine tedesca.

Ovvio che, a questo punto, ancora di più, la diffidenza atlantica nei confronti di Berlino cresca. La posizione di Berlino è in linea diretta di scontro con quella di Washington e Londra, sono incompatibili e non c’è parola o giuramento che tenga. Al governo c’è un amico di Schroeder. I fantasmi di Molotov e Ribbentrop stanno circolando liberi in Europa.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal