attualita' posted by

Gamestop torna alla carica con gli NTF ed ETH

 

 

Gamestop sta creando un team per una piattaforma di token non fungibile (NFT) basata su Ethereum. Martedì e stato  trovato un nuovo portale sul sito web della società chiamato “nft.gamestop.com“. Non si sa molto del portale, ma il titolo è “Cambia il gioco”.

Scorrendo il portale, si scopre una console che ricorda un GameBoy degli anni ’90 che ha tre potenti affermazioni:

Potere ai giocatori.
Potere ai creatori.
Potere ai collezionisti.

Il rivenditore di videogiochi continua dicendo che sta dando il benvenuto a “ingegneri eccezionali (solidità, reazione, python), designer, giocatori, operatori di marketing e leader della comunità” a unirsi al suo team NFT.

L’annuncio arriva mentre la mania NFT rischia di trasformarsi  nella prossima bolla speculativa legata alla Blockchain con opere d’arte digitalizzate vendute per milioni di dollari Anche Ebay vuole entrare nel settore.

I dettagli sono scarsi su ciò che Gamestop vuole creare. Tuttavia, ad aprile, la società ha rivelato che stava cercando un analista di sicurezza con un background in blockchain, criptovaluta e NFT.

Gamestop è il primo “titolo meme” che i trader di Reddit hanno messo a vapore con fondi speculativi che erano fortemente al ribasso del titolo. Le azioni della società sono aumentate del centinaia di percento a quasi $ 500 il 28 gennaio, ma da allora sono crollate. Nelle ultime sessioni, le azioni si sono rianimate e fino a mercoledì le azioni sono aumentate di oltre il 12%, scambiando circa $ 234. Tutto questo ha portato ad ondate speculative su Robinhood e sulla altre app di trading, con poi freni imposti ed esclusioni dal mercato.

Il portale mostra anche un indirizzo di smart contract di Ethereum. Quindi è probabile che gli NFT saranno basati su questa blockchain

I dati di Ortex mostrano che gli investitori che hanno ridotto le azioni  “Meme” , come GME e AMC, hanno perso $ 754 milioni martedì. È probabile che questo numero aumenti durante la sessione di cassa negli Stati Uniti di oggi.

Cosa vuole fare GameStop con questi NTF? Visto anche il tipo di grafica Probabilmente vuole lanciare una famiglia di collezionabili basata sui giochi Retrò, come quelli del Game Boy degli anni 80. Gli NTF sono oggetti digitali perfetti per i collezionisti, perché unici, certificabili, ma facilmente scambiabili. Data l’attività storica di Gamestop sarebbe un’evoluzione digitale più che logica e che potrebbe avere delle evoluzioni positive sul titolo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal