attualita' posted by

GAMESTOP ed il ritorno di Micheal Burry. Dal “The BigShort” al “Short Squeeze”, le speculazioni di un uomo geniale

Un uomo geniale non si ferma ad analizzare i valori attuali e ignora la cosiddetta analisi tecnica, ma si spinge a considerare le potenzialità effettive di un mercato, o di una azione, Considera i numeri, ma anche la tecnologia e le offerte commerciali.

Micheal Burry è noto per essere uno dei pochi ad aver previsto la crisi dei mutui subprime del 2007, tanto da entrare nel film “The big short”, dove era interpretato da Christian Bale. Oggi ha scommesso, vincendo, su una società che tutti davano per decotta: Gamestop.

Gamestop è una catena, diffusa  a livello mondiale, che si occupa della vendita e dello scmbio di videogame. Nell’epoca di Internet un business  che appare superato: chi compra più un gioco  in negozio quando lo può downlodare ? Micheal Burry invece nell’agosto 2019 ha comprato 3 milioni di azioni di quest società tramite il proprio fondo Scion Investment. Come sempre una mossa che appariva estremamente azzardata in un business traballante.

Però Burry ha, come sempre, fatto i compiti ed aveva analizzato il business e la situazione della società:

  1. le piattaforme Microsoft e Sony si basano ancora sull vendita dei giochi, su disco, dando nuova linfa ai negozi come Gamestop;
  2. la società era messa molto meglio di quanto si pensasse;
  3. se le azioni fossero calate ulteriormente nel 2020 la società stessa avrebbe avuto interesse a fare dei riacquisti azioni proprie  prezzo di liquidazione, ed i fondi diretti sa algoritmi avrebbero venduto senza problemi;

A settembre  2020 Scion possedeva ancora 1,7 milioni di azioni Gamestop che era una delle azioni più “Shortate”, vendute allo scoperto, del mercato. però è giunto lo “Squeeze” delle posizioni “Short”, cioè l’azione, invece che calare, ha visto crescere il proprio valore mettendo in fuorigioco gli speculatori al ribasso e tosandoli ampiamente:

Quindi il dottor Michael Burry (è laureato in medicina) ha avuto ragione per l’ennesima volta e potrà scrivere ai propri associati anche di questa vittoria.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal