attualita' posted by

Fuga da Deutsche Bank: un miliardi ritirato al giorno, a favore di……

 

Una settimana fa abbiamo scritto a proposito di ReTec, noto hedge fund, che aveva lasciato Deutsche Bank, portando via i propri attivi e transazioni, e si sapeva non sarebbe stato l’unico. Da quel momento è iniziata una fuga di Hedge Fund , che hanno lasciato la banca tedesca come controparte e come fornitore di servizi. Una fuga di un valore non indifferente, pari ad un miliardo circa di dollari al giorno.

Non si tratta di depositi bancari, ma di sondi depositati da controparti per effettuare trading ed utilizzare i servizi di “Prime brokerage” della banca, ma che, evidentemente, hanno il timore di essere coinvolti in un evento traumatico e vedere i proprio soldi congelati, in modo simile a quanto successo con la Lehman

Ora DB vorrebbe trasferire questa divisione, 150 miliardi di euro, oltre 160 miliardi in dollari, a BNP Paribas, ovviamente in cambio di un lauto pagamento, ma la mossa potrebbe andare in fumo se gli hedge fund se ne vanno per i fatti loro, altrove. BNP vuole espandersi nel settore e, in caso di transazione, garantirebbe una continuità dei servizi, ma nessuno può obbligare i clienti a passare da una piattaforma di Prime Brokerage ad un’altra in modo automatico. Ad esempio RenTec ha deciso di avere come controparte non BNP, ma Barclays, e ci sarò la caccia delle varie banche d’affari ai clienti ex DB. Quindi non è assolutamente detto che la cessione abbia effetto o abbia alcun valore. BNP sta cercando di convincere i fondi a restare temporaneamente in DB, ma non è detto che questa mossa funzioni.

Nel caso non possa essere ceduto direttamente DB porrà, come già previsto, il settore Prime Brokerage all’interno della famosa “Bad Bank”v , la CRU Capital Release Unit,come inizialemtne previsto.

Però nello stesso tempo ci dovremmo fare una domanda: cosa succederebbe se gli Hedge Fund ritirassero le proprie esposizioni su DB, ignorando l’accordo con BNP Paribas? Avrebbe la banca tedesca sufficiente liquidità? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi